Enrico Gatti

L'irresistibile eleganza degli spumanti della Franciacorta

L’attività della cantina comincia grazie ad Enrico Gatti, viticoltore per passione ancor prima che di professione, che nel 1972 scelse di lasciare il suo lavoro di impresario edile per piantare il primo ettaro di vigna sui terreni affittati dai nobili Pasini di Brescia. Da allora molti ammodernamenti sono stati apportati alla cantina, e gli ettari vitati sono aumentati di anno in anno. La conduzione della cantina è ad oggi nelle mani di Lorenzo e Paola Gatti, figli di Enrico, coadiuvati da Enzo Balzarini. Negli anni la cantina Enrico Gatti è diventata protagonista assoluta in una delle zone più vocate del comune di Erbusco, arrivando a rappresentare una garanzia assoluta per la produzione di Franciacorta.

Lorenzo e Paola, oltre a questo bellissimo vigneto, hanno ereditato dal padre anche la passione per il vino e più in generale per l'agricoltura. Ad oggi la cantina possiede 22 ettari di vigneti, tutti tra i 180 e i 280 metri di altitudine; questo elemento, unito all'età media dei vigneti che si aggira attorno ai vent'anni, consente ai vini di Enrico Gatti di non mancare mai di eleganza e sapidità.

I suoi Franciacorta si distinguono per una ricerca quasi maniacale dell’eleganza, mai separata dall’immediatezza olfattiva, che fa amare all’istante i vini di Enrico Gatti.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Franciacorta
Anno di fondazione
1974
Ettari vitati
17.0
Uve di proprietà
100.0
Produzione annua
120000 bottiglie
Enologo
Andrea Rudelli e Domenico Danesi
Indirizzo
Via Metelli, 9 - Erbusco (BS)
I Franciacorta di Enrico Gatti