Il Farneto

Vini dell'Altopiano del Farneto da agricoltura biodinamica

La cantina Il Farneto nasce all’inizio degli anni Novanta per iniziativa di Marco Bertoni, che decise di contribuire allo sviluppo di un’agricoltura sostenibile e rispettosa dell’ambiente. È situata sull’altopiano del Farneto tra le colline di Scandiano e Canossa, zona ricca di biodiversità e caratterizzata da condizioni climatiche favorevoli.

Il vigneto, circondato da boschi e calanchi fossiliferi, si estende per 8 ettari a 250 metri di altitudine ed è condotto secondo i dettami dell’agricoltura biodinamica, che permette di produrre uve qualitativamente ottime. Le viti sono esposte a est e vengono allevate a guyot e a cordone speronato.

In cantina viene adottata la stessa filosofia messa in pratica nella viticoltura, sono quindi ridotti al minimo gli interventi nei processi di vinificazione: non si praticano filtrazioni, i solfiti vengono aggiunti in quantità minima e i lieviti utilizzati sono esclusivamente indigeni. In questo modo Il Farneto produce vini che sono autentica espressione del territorio e che conservano al meglio le loro caratteristiche peculiari.

Informazioni

Vini principali
Spergola, Lambrusco, Marzemino
Anno fondazione
Inizio anni '90
Ettari vitati
8
Produzione annua
25.000 bt
Indirizzo
Via Covetta, 50 - 42014 Castellarano (RE)
I vini della cantina Il Farneto