Nebbiolo 'Ochetti' Renato Ratti 2020

Il Nebbiolo “Ochetti” di Renato Ratti è un vino rosso intenso e di buon corpo, nato nel prestigioso cru della zona del Roero, affinato per circa 8 mesi in botti di rovere. Esprime sentori di frutta rossa matura, amarene, humus, pepe e fiori rossi. Il gusto è corposo, strutturato, fresco, leggiadro e piacevolmente tannico

16,50 €
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Langhe DOC

Vitigni

Nebbiolo 100%

Tipologia

Vini Rossi

Regione

Piemonte (Italia)

Gradazione alcolica

14.0%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Diraspapigiatura e fermentazione in acciaio con macerazione per 7-10 giorni

Affinamento

8 mesi in botti di rovere

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Premi e riconoscimenti

Robert Parker
2019
91 / 100
James Suckling
2018
90 / 100
Bibenda
2019
Veronelli
2019
88 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini rossi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 4-5 anni

DESCRIZIONE DEL VINO ROSSO NEBBIOLO 'OCHETTI' RENATO RATTI 2020

Il Nebbiolo “Ochetti” è una chicca enologica piemontese che può vantare un’origine prestigiosa, dalla storia certamente meno antica rispetto a quella delle Langhe, ma dal microclima ugualmente eccezionale. Nasce infatti da una delle aree vitivinicole più vocate del Roero, dove la cantina Renato Ratti possiede piccole ma ben esposte parcelle. I sentori varietali tipici dell’uva emergono con forza al primo naso, seguiti da sensazioni più evolute che si affacciano al mondo dei terziari, frutto del periodo di affinamento trascorso in legno. Un’etichetta che in bocca sfodera una beva piena e rotonda, che scorre con leggerezza e succosità e che dimostra un grande potere gastronomico, in grado di accompagnare differenti piatti, come carni allo spiedo o pietanze impreziosite da ricche lamelle di tartufo.

L’Ochetti è il Nebbiolo roerino della cantina Renato Ratti, per troppo tempo erroneamente considerato come il fratello minore di quello langarolo. La vendemmia si svolge solitamente tra la metà di settembre e la metà di ottobre e i grappoli, una volta raccolti e trasferiti in cantina, vengono vinificati in rosso in maniera classica. Il mosto ottenuto dalla pressatura degli acini fermenta in contenitori d’acciaio a una temperatura controllata di 30 gradi, macerando per 10 giorni. Un affinamento di 8 mesi in botti di rovere ne conclude l’opera.

Il Nebbiolo di Renato Ratti è un rosso piemontese che all’esame visivo si manifesta con un bel colore rubino splendente alla vista. Concentrato il naso, in cui è la frutta a manifestarsi con maggiore intensità, arricchita da profumi di fiori secchi e spezie dolci. All’assaggio è di buon corpo, ampio al palato, con un sorso che scorre con piacevolezza grazie a una trama tannica finemente integrata. Un sorso caratteristico e molto tipico, che ricalca fedelmente il territorio della zona del Roero. 

 

Colore Rosso rubino luminoso

Profumo Intenso e fruttato, con sentori di amarena, frutta e fiori rossi, pepe e humus

Gusto Corposo, di buona struttura, intenso, leggiadro e piacevolmente tannico

produttore: Renato Ratti

Vini principali
Barolo, Barbera, Nebbiolo, Dolcetto
Anno fondazione
1965
Ettari vitati
35
Produzione annua
350.000 bt
Enologo
Pietro Ratti
Indirizzo
Cantina Renato Ratti, Frazione Annunziata, 7 - 12064 La Morra (CN)

Perfetto da bere con

  • Carne rossa in umido
  • Risotto ai funghi
  • Selvaggina
  • Formaggi stagionati
  • Pasta sugo di carne