Roero Rosso Matteo Correggia 2019

Il Roero Rosso è un vino rosso tipico del Piemonte, prodotto dalla selezione di uve Nebbiolo. Vanta una buona complessità mirabile, con profumi che ricordano le viole, il pepe nero e la marmellata di frutta rossa. Il gusto si conferma con timbro intenso e strutturato, con tannini ben scolpiti e finale persistente

14,50 €
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Roero DOCG

Vitigni

Nebbiolo 100%

Tipologia

Vini Rossi

Regione

Piemonte (Italia)

Gradazione alcolica

14.0%

Formato

Bottiglia 75 cl

Affinamento

12 mesi in barrique, poi 8 mesi in acciaio inox

Filosofia produttiva

Vignaioli Indipendenti,

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Quando aprire
Per gustarlo al meglio, ti consigliamo di lasciare 'respirare' il vino almeno 15-30 minuti prima di servirlo
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 4-5 anni

DESCRIZIONE DEL VINO ROSSO ROERO ROSSO MATTEO CORREGGIA 2019

Il Roero Rosso è l’ennesima riprova dell’indiscussa abilità della cantina Matteo Correggia. Il nebbiolo del Roero viene vinificato con pazienza e dedizione, creando così questo splendido vino rosso che ci convince con la sincerità con cui parla di un territorio complesso e ricco come questa sponda del Tanaro. Il nome Matteo Correggia è una garanzia di perfezione, è facile accorgersene stappando una bottiglia che porta la firma di uno dei più grandi produttori piemontesi e italiani, grazie all’amore e alla forza della moglie di Matteo, Ornella Costa, che vinifica con la stessa arte del marito.

È così che il Roero Rosso Matteo Correggia è tributo al nebbiolo piemontese. Senza giri di parole mostra in degustazione il suo carattere nobile ma sincero, che si apre con avvolgenti sentori di fiori essiccati al sole, viole e dolci fiori primaverili. Al palato è intenso e piacevolmente strutturato, con i tannini sapientemente educati che avvolgono le papille in un abbraccio voluttuoso. Ancora una volta il binomio Piemonte e nebbiolo non tradisce le aspettative, due nomi legati da un destino comune così come Roero e Matteo Correggia.

Colore Rosso granato intenso

Profumo Sentori floreali di viole e fiori essiccati, speziatura balsamica di pepe e cuoio

Gusto Austero e intenso, dotato di una buona tannicita e di una buona persistenza

produttore: Matteo Correggia

Vini principali
Roero rosso, Arneis
Anno fondazione
1985
Ettari vitati
20
Produzione annua
150.000 bt
Enologo
Luca Rostagno e Gianfranco Cordero
Indirizzo
Via Santo Stefano Roero, 124 - Canale (CN)

Perfetto da bere con

  • Risotto con sugo di carne
  • Carne rossa in umido
  • Selvaggina
  • Carne arrosto e grigliata
  • Formaggi stagionati
  • Pasta sugo di carne