Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
'T' Guccione

'T' Guccione

Guccione

Il T di Guccione è un vino bianco siciliano morbido, fresco e saporito, ottenuto con breve macerazione sulle bucce e vinificazione in acciaio e in grandi botti di rovere. Ha un profilo aromatico ricco, articolato e mediterraneo, con sentori di fiori gialli, zagara, agrumi e nocciole. Al palato si rivela morbido, sapido, fresco e profondo.

23,50 

Caratteristiche

Vitigni

Uve bianche

Tipologia

Gradazione alcolica

14 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Fermentazione alcolica spontanea con lieviti indigeni in acciaio o in grandi botti di legno con macerazione sulle bucce per pochi giorni. Senza chiarifiche o filtrazioni

Affinamento

12 mesi in vasche di acciaio e grandi botti di legno

Filosofia produttiva

Macerati sulle bucce, Lieviti indigeni, Artigianali

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL 'T' GUCCIONE

“T” Guccione è un vino bianco insolito e artigianale, realizzato da Guccione, vignaiolo di Monreale. Questo bainco di Francesco Guccione viene prodotto nella sua piccola azienda ereditata dai suoi bisnonni ha di diritto un posto d’onore tra i bianchi della soleggiata isola. La sua filosofia produttiva si associa da sempre ai principi dalla conduzione biologica ed è in conversione biodinamica, perchè per lui è fondamentale che tutti gli elementi che concorrono alla buona riuscita del vino –terra, calore, acqua e luce- siano in armonia e possano essere valorizzati.

“T” Guccione proviene da vigne che si trovano a 480 metri sul livello del mare, su un terreno argilloso dal caratteristico colore bruno. La vendemmia è manuale in cassette da 20kg nella seconda metà di settembre. La fermentazione è attivata da lieviti naturali all’interno di tini di legno grandi e vasche in acciaio. Per Francesco un elemento importante per i suoi vini, al di là della cura che mette per far crescere le piante con meno interventi chimici possibile, è il ruolo del vignaiolo stesso, che deve saper interpretare le annate e le uve in modo da farle esprimere al meglio.

Il Trebbiano “T” di Guccione appare nel bicchiere con un bel giallo dorato luminoso, preludio a ciò che troveremo al suo interno. L’analisi organolettica denota una notevole ampiezza di sentori, che vanno dal bouquet floreale caratterizzato da fiori gialli quali ginestra e zagara –giusto per ricordarci la provenienza siciliana della bottiglia-, passando poi per agrumi che hanno come contraltare le note più dolci di miele e nocciole, chiudendo infine con erbe di macchia mediterranea. In bocca colpisce la morbidezza, che è supportata da un’eccellente struttura, e si allunga su un tappeto minerale e sapido con un finale fresco che invoglia la beva.

Colore

Giallo dorato luminoso

Gusto

Morbido, sapido, ricco, minerale e strutturato, di lunga freschezza

Profumo

Ricco e articolato, con sentori di zagara, ginestre e altri fiori gialli, agrumi, miele, nocciole e macchia mediterranea