Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Verdejo 'Cantayano' Isaac Cantalapiedra 2022

Verdejo 'Cantayano' Isaac Cantalapiedra 2022

Isaac Cantalapiedra

"Cantayano" della cantina Isaac Cantalapiedra è un vino bianco autentico a base di Verdejo coltivato nella regione della Castiglia e Leon. Le uve vengono raccolte da tre parcelle diverse, lasciate a macerare per 24 ore prima della pressatura e fermentate con lieviti indigeni in vasche d'acciaio e botti di rovere. Il vino sosta 8 mesi sulle fecce e viene imbottigliato senza filtrazione. Salato e rinfrescante, si caratterizza per aromi di pera, pesca bianca e kiwi

Non disponibile

16,30 

Caratteristiche

Vitigni

Verdejo 100%

Tipologia

Gradazione alcolica

14 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

24 ore di macerazione sulle bucce, fermentazione alcolica con lieviti indigeni, imbottigliamento senza filtrazione

Affinamento

8 mesi principalmente in vasche d'acciaio e una piccola parte in botte di rovere francese

Filosofia produttiva

Lieviti indigeni, Biologici, Artigianali

Note addizionali

Contiene solfiti , bio da agricoltura Italia o EU , Codice Operatore nr. ES-ECO-016-CL

DESCRIZIONE DEL VERDEJO 'CANTAYANO' ISAAC CANTALAPIEDRA 2022

Isaac Cantalapiedra presenta il Verdejo ‘Cantayano’, un’espressione territoriale dall’incredibile rapporto qualità/convenienza. La famiglia castigliana Cantalapiedra da tre generazioni si trasmette la passione viticola e il sapere enoico nella zona di Rueda. Tutto iniziò nel 1949 con Heliodoro, il quale coltivava uva destinata alla vendita, successivamente affiancato dal figlio Isaac. La svolta avvenne nel 2014 con l’ingresso di Manuel, nipote di Heliodoro, che decise di avviare la propria indipendente bodega assieme al padre. La maggior parte della superficie vitata della cantina è destinata al Verdejo, vitigno a bacca bianca simbolo di Rueda.

Il ‘Cantayano’ Cantalapiedra Viticultores Verdejo consta dell’omonima uva in purezza, proveniente da vigne di età compresa tra i 20 e i 30 anni radicate su suoli formati da argilla, sabbia e calcare, con abbondanza di pietre. La gestione agronomica è attuata in accordo all’agricoltura biologica, integrata da pratiche di biodinamica. Dopo la vendemmia manuale, ha luogo una breve macerazione sulle bucce di 24 ore, seguita dalla fermentazione alcolica condotta dai lieviti indigeni. La vinificazione è realizzata quasi esclusivamente in vasche di acciaio, fatta eccezione per una piccola parte che fermenta in botti usate di rovere francese. Anche il conseguente periodo di invecchiamento di 8 mesi sulle fecce fini viene svolto in parte in acciaio e in parte in legno, senza ricorso a batonnage.

Alla vista, Isaac Cantalapiedra Verdejo ‘Cantayano’ assume una colorazione giallo paglierino profondo. Al naso si susseguono sentori fruttati di pera, pesca bianca e kiwi, arricchiti da toni minerali. Gusto vibrante e rinfrescante, agile e salato, dal persistente finale assai coerente con l’olfatto.

Colore

Giallo paglierino profondo

Gusto

Salato, rinfrescante, vibrante e agile, con un buon finale persistente

Profumo

Aromi fruttati di pera, pesca bianca e kiwi con sentori minerali