Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!

Oenosapiens

Tre amici enologi italiani alla scoperta di piccole gemme enoiche
Regione Languedoc Roussillon (Francia)
Anno Fondazione 2022
Indirizzo Valle del Lot, Francia
https://cdn.shopify.com/s/files/1/0650/4356/2708/articles/brands_12379_oenosapiens_2767.jpg?v=1712325646

Il recente progetto vinicolo Oenosapiens è stato avviato ufficialmente nel 2022 dai tre giovani amici ed enologi italiani Filippo, Federico e Giacomo con l’obiettivo di dare risalto a piccoli produttori, cuvée selezionate e denominazioni sconosciute collaborando con vignaioli artigianali che operino nel segno della sostenibilità ambientale. Da questi presupposti nascono vini altamente territoriali realizzati in pochissimi esemplari. L’idea è nata durante il periodo del Covid e ciascuno dei tre enologi apporta il proprio stile: Federico è lo specialista del Malbec e può vantare esperienze in Francia a Cahors e in Argentina, Filippo ha lavorato nei Colli Senesi, a Bordeaux, nella Valle del Rodano e nello Jura mentre Giacomo è l’esperto del mercato vitivinicolo, forte appassionato e conoscitore del Piemonte enoico.

Il primo vino lanciato da Oenosapiens è un Malbec di Cahors, prodotto esattamente nella Valle de Lot attraverso la collaborazione con la cantina Clos d’Audhuy. Qui, le viti hanno 30 anni di età media, la conduzione agronomica adottata si rifà ai principi dell’agricoltura biologica e della biodinamica e i suoli sono di origine alluvionale, costituiti prevalentemente da argilla, silice, ferro e calcare. L’intero processo di lavorazione e affinamento ha luogo in vasche di acciaio inox, le fermentazioni avvengono spontaneamente grazie ai lieviti indigeni e la macerazione sulle bucce, che si svolge a temperatura controllata, non si protrae per più di 10-12 giorni. L’igiene di cantina è poi un aspetto fondamentale per Giacomo, Filippo e Federico per ottenere espressioni pulite e piacevoli. La seconda etichetta, invece, proviene dai territori giurassici dello Jura ed è realizzata con fermentazioni spontanee grazie all'opera di lieviti indigeni.

La prima etichetta lanciata dal progetto Oenosapiens è il Malbec ‘R-Evolution’, un vino rosso di eccezionale freschezza e vivacità, caratterizzato da profumi fruttati, floreali e delicatamente speziati. Inoltre, allo scopo di favorire la sostenibilità ambientale il ‘R-Evolution’ è stato confezionato a mano impiegando la cera in luogo del più inquinante alluminio, solitamente utilizzato per la realizzazione delle capsule. La seconda etichetta è il Poulsard dello Jura che si presenta a tutti gli effetti come un vino estivo, fresco e beverino, da bere a temperatura più fresca in piscina, come suggerisce anche la divertente etichetta!

Dallo stesso produttore