Cerasuolo d'Abruzzo 'Myosotis' Zaccagnini 2019

Il "Myosotis" di Zaccagnini è un Cerasuolo d'Abruzzo prodotto a partire da uve Montepulciano che si distingue per naturale freschezza e aromaticità. Vinificato in acciaio e affinato in botti per 6 mesi, sfodera un profilo olfattivo elegante, di piccoli frutti rossi, ribes e ferro e un sorso succoso, deciso e asciutto: perfetto alleato della tavola!

9,10 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Cerasuolo d'Abruzzo DOC
Vitigni
Montepulciano 100%
Regione
Gradazione
13.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vinificazione
Criomacerazione, pressatura sottovuoto e fermentazione alcolica in serbatoi di acciaio a temperatura controllata
Affinamento
6 mesi in botti di legno e qualche mese in bottiglia

Premi e riconoscimenti

Bibenda
2018
Gambero Rosso
2018
2 / 3

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
10°-12°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rosati leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Vino perfetto da bere subito

descrizione del Cerasuolo Myosotis

L’abruzzese “Myosotis” è un Cerasuolo d’Abruzzo che non delude mai le aspettative, recitando sempre il ruolo di protagonista, sia in aperitivi informali che in occasioni importanti, grazie a un profilo altamente gastronomico. Zaccagnini è maestra nel portare al naso una deliziosa aromaticità varietale, preludio di un sorso beverino che, grazie a una personalità rinfrescante, è il perfetto intramezzo di bocconi gustosi a tavola. Una bottiglia che, in men che non si dica, rimarrà vuota: proprio per questo è necessario averne sempre una buona scorta a disposizione!   

Il “Myosotis” è un Cerasuolo d’Abruzzo che ha origine da una delle uve più importanti presenti a livello regionale, il Montepulciano. Dopo una breve criomacerazione, si procede a una pressatura sottovuoto; il mosto ottenuto da quest’operazione fermenta in contenitori d’acciaio inox, a una temperatura che viene tenuta sotto controllo. Si procede poi alla fase di maturazione, in cui il vino riposa dapprima per 6 mesi in botti di legno e poi, dopo l’imbottigliamento effettuato dalla cantina Zaccagnini, per qualche altro mese direttamente in vetro prima dell’immissione in commercio.

Il Cerasuolo d’Abruzzo “Myosotis” di Zaccagnini si sviluppa nel calice con un colore che richiama la tonalità della ciliegia, molto luminosa e splendente. Il naso viene coccolato da sensazioni rinfrescanti, in cui è la piccola frutta rossa ad aprire a toni più profondi, che richiamano il ferro. All’assaggio è di medio corpo, con un sorso caratterizzato da un gusto asciutto, che guizza al palato grazie a una piacevole componente fresca. Chiude con un finale fruttato dotato di buona persistenza. Un’etichetta da provare senza se e senza ma, considerando i premi riconosciutale dalle principali guide di settore unitamente all’ottimo prezzo con cui viene proposta. Occasioni così, non capitano tutti i giorni.

Colore Rosso ciliegia luminoso

Profumo Sensazioni fresche e fragranti di piccoli frutti rossi, ribes e lamponi. unite a tonalità ferrose

Gusto Asciutto, piacevole, fresco e di persistente allungo fruttato

produttore: Cantine Zaccagnini

Vini principali
Passerina, Pecorino, Trebbiano, Montepulciano, Cabernet Sauvignon
Anno fondazione
1978
Ettari vitati
300
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
3.000.000 bt
Enologo
Concezio Marulli
Indirizzo
Contrada Pozzo, 4 - 65020 Bolognano (PE)

Perfetto da bere con

  • Uova e torte salate Uova e torte salate
  • Stuzzichini Stuzzichini
  • Pasta al pesce col pomodoro Pasta al pesce col pomodoro
  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi
  • Carni bianche in umido Carni bianche in umido