Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Viognier Casale del Giglio 2022
89 -@@-5-Veronelli
4 -@@-3-Bibenda
95 -@@-11-Luca Maroni
2 -@@-1-Gambero Rosso

Viognier Casale del Giglio 2022

Casale del Giglio

Il Viognier di Casale del Giglio è un bianco di origine francese, trapiantato nell'Agro Pontino laziale. Vinificato esclusivamente in acciaio, propone già al primo naso sensazioni accattivanti di pesca matura, frutta tropicale e ginestra, guidando a un sorso di bella freschezza aromatica e di lunga persistenza palatale

Non disponibile

10,60 

Caratteristiche

Denominazione

Lazio IGT

Vitigni

Viognier 100%

Tipologia

Regione

Gradazione alcolica

13.5 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Vinificazione in bianco con criomacerazione per 10 giorni, fermentazione alcolica in serbatoi di acciaio a temperatura controllata, no malolattica svolta

Affinamento

Qualche mese in serbatoi di acciaio

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL VIOGNIER CASALE DEL GIGLIO 2022

Il Viognier è un vino bianco dal profilo internazionale, con cui la cantina Casale del Giglio conferma la propria capacità nel saper declinare uve non autoctone all’interno dei confini laziali. Si tratta di una bottiglia in cui la dolcezza aromatica risulta perfettamente bilanciata da un’interessante freschezza, che rende la beva equilibrata e intonata. Un’etichetta che, oltre a presentare punteggi interessanti a livello nazionale, colpisce anche per il prezzo con cui viene proposta.

Questo Viognier ha origine da uve coltivate con cura e attenzione da Casale del Giglio, realtà produttiva che ama dedicarsi alla coltivazione di vitigni internazionali francesi nel terroir laziale. I grappoli vengono raccolti in due momenti, sia quando la maturazione è ottimale, al fine di preservare una buona acidità e le tipiche note varietali riscontrabili al naso, sia quando risultano molto mature. In cantina, la criomacerazione ha una durata di 10 giorni e il mosto fermenta in serbatoi d’acciaio a una temperatura controllata, senza svolgere la malolattica. L’affinamento avviene in acciaio per qualche mese. Durante la primavera successiva alla vendemmia si procede poi con le operazioni di imbottigliamento e commercializzazione.

Il Casale del Giglio Viognier si presenta all’esame visivo con un colore giallo paglierino, attraversato da venature più dorate. La frutta domina il naso con effluvi anche tropicali, evidenziando in chiusura note più floreali. All’assaggio è di corpo leggero, armonioso, con un gusto fresco e un sorso che scorre con piacevolezza. Un’etichetta perfetta sia a tutto pasto che all’ora dell’aperitivo: in entrambi i casi non vi deluderà.

Colore

Giallo paglierino con trame dorate brillanti

Gusto

In perfetto equilibrio tra la dolcezza aromatica della varietà e la freschezza del sorso

Profumo

Aromi di pesca matura e frutta tropicale con profumi di ginestra e rosa in chiusura