Aglianico del Vulture 'Synthesi' Paternoster 2016

L'Aglianico del Vulture "Synthesi" è un vino rosso pieno, intenso e avvolgente, maturato per almeno 6 mesi in botte grande e in barrique. All'assaggio è ricco, morbido e asciutto, contrassegnato da piacevoli sentori eterei e da profumi di frutta rossa ed erbe aromatiche

11,20 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Aglianico del Vulture DOC
Vitigni
Aglianico 100%
Regione
Gradazione
13.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Nell'area del Vulture, su vigneti posti a un'altitudine di 450-600 m. slm
Vinificazione
Macerazione sulle bucce in acciaio per 10 giorni
Affinamento
Almeno 6 mesi in botti grandi di rovere di Slavonia per l'80% e in barrique per il 20%

Premi e riconoscimenti

James Suckling
2016
92 / 100
Vitae AIS
2016
Gambero Rosso
2016
2 / 3
Veronelli
2016
89 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Quando aprire
Per gustarlo al meglio, ti consigliamo di lasciare 'respirare' il vino almeno 15-30 minuti prima di servirlo
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini rossi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 3-4 anni

descrizione del sommelier

L’Aglianico del Vulture "Synthesi" di Paternoster è indubbiamente l’Aglianico che riesce a sintetizzare meglio le potenzialità di questo affascinante territorio per struttura e longevità del vino. Un terroir davvero notevole, con vigneti collinari posti tra i 450 e i 600 metri sul livello del mare a ridosso di un vulcano spento, il Vulture, che domina e caratterizza il clima dell’intera Basilicata. Giornate miti e notti fresche, sempre ventilate e un suolo ricco di minerali.

Paternoster sorge a Barile, sulle pendici di un vulcano dimenticato, in una terra magica, aspra, inquieta, struggente; l’Aglianico del Vulture "Synthesi" è l’emblema di un territorio che incanta grazie alla struttura e alla longevità che riesce a donari ai vini che qui nascono.

Il “Synthesi” è probabilmente il vino più conosciuto di Paternoster, sicuramente in virtù del suo straordinario rapporto qualità/prezzo. Un vino che nasce da una vendemmia realizzata a ottobre inoltrato e che viene lasciato macerare per almeno 10 giorni a contatto con le bucce prima di proseguire il suo affinamento in parte in botte grande di rovere di Slavonia e in parte in barrique, e concluderlo con una stabilizzazione in bottiglia di 7/8 mesi. Un vino che ripaga con una bevibilità eccezionale, un Aglianico vero, sul quale non sono presenti interventi per smorzare la vigorosità del vitigno. Ricco e intenso, ma sempre ordinato, pulito e ben bilanciato: l’Aglianico del Vulture "Synthesi" di Paternoster vi ammalierà il palato con la sua travolgenza e la sua morbidezza, con i suoi tannini possenti, ma sempre bilanciati.

Colore Rosso rubino vivo

Profumo Note di frutta rossa, con sentori di erbe aromatiche

Gusto Intenso, etereo, asciutto e vellutato

produttore: Paternoster

Vini principali
Aglianico
Anno fondazione
1925
Ettari vitati
20
Produzione annua
130.000 bt
Enologo
Fabio Mecca
Indirizzo
Contrada Valle del Titolo - 85022 Barile (PZ)

Perfetto da bere con

  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Risotto ai funghi Risotto ai funghi
  • Carne arrosto-grigliata Carne arrosto-grigliata
  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido
  • Formaggi stagionati Formaggi stagionati