Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Albarino 'Albamar' Bodegas Albamar 2022
92 -@@-7-Robert Parker
Promo

Albarino 'Albamar' Bodegas Albamar 2022

Albamar

L'Albarino "Albamar" di Bodegas Albamar è un vino bianco affinato in botte e acciaio per 8 mesi che sa di oceano. Infatti, i vigneti, con l'alta marea, vengono bagnati dall'Oceano Atlantico. Iodato e salato, teso e fresco: un sorso dedicato a chi ama e ricerca la sapidità!

21,40 €
-11%
19,00 

Caratteristiche

Denominazione

Rías Baixas DO

Vitigni

Albarino 100%

Tipologia

Gradazione alcolica

12.5 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Pressatura e decantazione statica dei mosti. Fermentazione spontanea in acciaio. Malolattica non svolta. Nessuna filtrazione

Affinamento

8 mesi sulle fecce fini in acciaio e botti grandi da 20 hl

Filosofia produttiva

Lieviti indigeni, Artigianali

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL ALBARINO 'ALBAMAR' BODEGAS ALBAMAR 2022

Albarino “Albamar” è letteralmente un sorso di oceano, splendido nettare galiziano dotato di una trama salina da vero fuoriclasse. La Bodegas Albamar ci racconta tramite i suoi liquidi territoriali una regione dall'immenso potenziale vitivinicolo come la Galizia, dove il clima mediterraneo incontra l'Oceano Atlantico. Ne conseguono liquidi marini, dall'allungo sapido spesso notevole, e prodotti quasi sempre a partire dal principe delle uve a bacca bianca locale, ovvero l'Albarino, dotato peraltro di sorprendenti potenzialità anche per ciò che concerne l'invecchiamento. In vigna non si ricorre ad alcuna sostanza chimica o di sintesi, ed in cantina si prosegue seguendo una filosofia dove la vigile custodia è preferita alla prevaricazione. Lo stile della cantina dunque, pur essendo votato al rigore e alla precisione millimetrica, è privo di sovrastrutture o manipolazioni di alcun tipo. Purezza adamantina.

Il vino “Albamar” è ottenuto da uve di Albarino in purezza, provenienti da vigneti siti sopra l'Oceano Atlantico che poggiano su suoli sabbiosi di origine granitica. In vigna si seguono i dettami dell'agricoltura biologica per preservare l'integrità di suolo e piante ed in cantina si prosegue coerentemente, con fermentazioni alcoliche spontanee e senza svolgere la fermentazione malolattica. Il liquido affina per 8 mesi sulle fecce fini in vasche d'acciaio e botti grandi da 20 hl e non subisce alcuna filtrazione prima dell'imbottigliamento.

“Albamar” Albarino si palesa nel calice con veste gialla paglierina intensa e vivace. L'impatto olfattivo equivale già ad un tuffo nell'oceano dato che è caratterizzato da sferzate iodate e refoli salmastri, integrati però da scorza d'agrume e mela golden. È però che all'assaggio che il liquido dimostra tutta la sua forza, ed è trainato da un’impalcatura di sale e freschezza davvero notevole. Sfuma su ritorni balsamici e, tanto per cambiare, su una scia salata che invoglia immediatamente ad un nuovo sorso. Tutti al mare.

Colore

Giallo paglierino intenso

Gusto

Teso, fresco, balsamico e salato

Profumo

Sentori iodati, minerale, di arbusti marittimi e frutta fresca