Movia

Una famiglia di vignaioli nel Collio Sloveno: l'arte di produrre vini di grande personalità

Dal 1700 la famiglia Movia abita le splendide colline del Collio sloveno, il Brda, ma è dal 1820 che, con il matrimonio della figlia dei Movia con il signor Kristancic, ebbe inizio la coltivazione delle viti e la produzione di vino. A partire da allora i vini di Movia si sono imposti in tutta la Slovenia come espressioni dinamiche, affascinanti, tradizionali e genuine, la cui fama ha oggi travalicato i confini nazionali.

Dopo la seconda guerra mondiale, grazie all'impegno profuso dai Movia nella campagna di liberazione della Jugoslavia dalle truppe naziste, la cantina ottenne dal generale Tito il privilegio di completa autonomia: le vigne non vennero nazionalizzate e la famiglia Movia continuò a produrre vini con grande libertà, nella ricerca continua per l'alta qualità. L'obiettivo è sempre stato quello di produrre vini che potessero essere considerati tra i migliori d'Europa. Le vigne dei Movia si estendono per circa 20 ettari tra la regione del Brda e il Collio italiano.

Sono passati molti anni ma la filosofia della cantina Movia, oggi guidata dall'intraprendente Ales Kristancic, ha mantenuto immutate le proprie convinzioni: rispetto e amore per la propria terra, fierezza e orgoglio di appartenere ad uno dei territori vinicoli più belli al mondo, il Brda. I vini di Movia, prodotti con metodi tradizionali, nel rispetto del territorio, senza ricorso alla chimica né in vigna né in cantina, sono un'icona anticonvenzionale di stile ed eleganza e la testimonianza di come si posso essere assolutamente moderni rimande fedeli alle pratiche enologiche più tradizionali e genuine.

Informazioni

Regione
Vini principali
Ribolla Gialla, Pinot Grigio, Chardonnay, Friulano
Anno fondazione
1820
Ettari vitati
22
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
110.000 bt
Indirizzo
Ceglo 18 - Dobrovo v Brdih

 

 

"Sii autentico, rispetta Madre Natura e non ostacolarla nel suo corso"

Ales Kristancic
I vini di Movia