Falanghina 'Caulino' Alois 2018

La Falanghina "Caulino" di Alois è un vino bianco che affina qualche mese in acciaio e che svolge la malolattica. Dal carattere semplice ma viviace. Profumi prevalenti di frutta, sapido e fresco al palato, con una leggera astringenza sul finale

8,50 € Solo uno disponibile

Caratteristiche

Denominazione
Campania IGT
Vitigni
Falanghina 100%
Regione
Gradazione
14.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Siti su terreni di natura pozzolanica. Rese per ettaro di 65 quintali
Vinificazione
Fermentazione alcolica sulle fecce per 30 giorni. Malolattica svolta
Affinamento
Qualche mese in acciaio

Premi e riconoscimenti

Luca Maroni
2017
91 / 100
Gambero Rosso
2018
2 / 3
Veronelli
2017
87 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 2-3 anni

descrizione del sommelier

Il "Caulino" di Alois è un vino bianco ottenuto da uve Falanghina provenienti da vigneti posizionati su un altopiano circondato da un anfiteatro di colline, non lontano da vulcani spenti di antica memoria e dal Vesuvio. Le positive ricadute climatiche si traducono in escursioni termiche e buona ventilazione. I terreni sono di natura pozzolanica con incursioni tufacee.

Il "Caulino" è ottenuto dalla fermentazione alcolica, che si svolge sulle fecce per 30 giorni. La cantina fa svolgere completamente la fermentazione malolattica, sempre in acciaio e a temperatura controllata. Il vino sosta poi 3 mesi ad affinare in bottiglia.

Il "Caulino" è un vino dal colore giallo paglierino tenue. Al naso è piacevole, si avvertono sentori di pesca gialla, susine, pera e mela verde, lieve sentore minerale percettibile dopo una breve sosta nel bicchiere. Al palato è fresco, sapido e dal sorso coinvolgente. Un bianco piacevole, che non disdegna di essere bevuto anche a distanza di tempo, grazie alla componente acida che dona freschezza alla beva.

Colore Giallo paglierino tenue

Profumo Di pesca gialla, susine, pera e mela verde, lieve sentore minerale

Gusto Fresco, sapido e dalla sensazione coinvolgente

produttore: Alois

Vini principali
Pellagrello Bianco, Pallagrello Nero, Casavecchia
Anno fondazione
1992
Ettari vitati
30
Produzione annua
200.000 bt
Enologo
Carmine Valentino
Indirizzo
Via Ragazzano - Loc. Audelino - 81040 Pontelatone (CE)

Perfetto da bere con

  • Antipasti caldi di pesce Antipasti caldi di pesce
  • Stuzzichini Stuzzichini
  • Pasta al pesce in bianco Pasta al pesce in bianco
  • Tartare di pesce Tartare di pesce
  • Zuppa di pesce in bianco Zuppa di pesce in bianco