Nebbiolo d'Alba 'Valdolmo' Vite Colte 2020

Il Nebbiolo Valdolmo di Vite Colte è una ricca e tipica interpretazione del più celebre vitigno piemontese che si presenta alla vista con un veste rosso rubino con vistose nuances granate. Il suo profumo è delicato e caratteristico ed esprime note di ciliege mature, rosa appassita e spezie dolci mentre al gusto è secco, di buon corpo e tipicamente tannico.

10,90 €
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Nebbiolo Alba DOC

Vitigni

Nebbiolo 100%

Tipologia

Vini Rossi

Regione

Piemonte (Italia)

Gradazione alcolica

14.0%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vigneti

Vigne sulla sinistra del fiume Tanaro su suoli sabbiosi e quasi privi di calcare

Vinificazione

Tradizionale con fermentazione alcolica e macerazione delle vinacce per 15 giorni

Affinamento

12 mesi in barrique di rovere

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini rossi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare tranquillamente in cantina per 4-5 anni

DESCRIZIONE DEL VINO ROSSO NEBBIOLO D'ALBA 'VALDOLMO' VITE COLTE 2020

Il “Valdolmo” è un Nebbiolo che interpreta in maniera tipica e fedele le caratteristiche varietali principali dell’uva di partenza. Frutta matura e fiori appassiti al naso aprono a un sorso rotondo, scorrevole, in cui il tannino è sempre presente ma nella giusta dose, senza risultare eccessivamente aggressivo al palato. Un’etichetta dotata di un buon corpo, che necessita quindi in tavola di pietanze in grado di supportarlo, partendo ad esempio da selvaggina o carne rossa, ingredienti che rappresentano senza dubbio un ottimo punto d’inizio per un abbinamento a dir poco appagante!

Questo “Valdolmo” è un Nebbiolo in purezza, coltivato dalla cantina Vite Colte in quei vigneti situati sulla riva sinistra del fiume Tanaro. Qui i suoli sono sabbiosi, quasi prive di calcare. Gli acini ottenuti dalla diraspatura dei grappoli vengono pressati sofficemente, e il mosto ottenuto fermenta in contenitori d’acciaio inox, macerando per 15 giorni. L’affinamento finale ha una durata di 12 mesi ed è svolto in barrique di rovere; al termine di questo periodo il vino è pronto per venire imbottigliato e commercializzato.

Il Nebbiolo “Valdolmo” si sviluppa nel calice con un tipico colore rubino leggero, non troppo carico e leggermente tendente verso il granato. Al naso si avverte un ventaglio di profumi tipicamente varietale, dove la ciliegia ben matura si alterna alla delicata nota della rosa appassita, mentre dal sottofondo emergono nuances più speziate. In bocca è di buon corpo, ampio e fasciante al palato, con un sorso dotato di un tannino equilibrato, molto ben lavorato. Vite Colte, realtà cooperativa di ottimo livello, offre con quest’etichetta un’interpretazione classica e tipica del vitigno a bacca rossa per eccellenza della regione Piemonte.

Colore Rosso rubino tendente al granato

Profumo Tipico e caratteristico di ciliege mature, rose appassite e liquirizia su fondo speziato

Gusto Equilibrato e di pieno corpo, giustamente tannico

produttore: Vite Colte

Vini principali
Barolo, Barbera, Nebbiolo
Anno fondazione
1980
Ettari vitati
300
Produzione annua
950.000 bt
Enologo
Bruno Cordero
Indirizzo
Vite Colte, Via Bergesia, 12 - 12060 Barolo (CN)

Perfetto da bere con

  • Affettati e Salumi
  • Risotto ai funghi
  • Selvaggina
  • Formaggi stagionati
  • Pasta sugo di carne