Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
'Rosalia' Constantina Sotelo 2022

'Rosalia' Constantina Sotelo 2022

Constantina Sotelo

Il 'Rosalia' di Constantina Sotelo è un vino bianco spagnolo a base di Albarino. Fresco, minerale, caratterizzato da note di scorza di pompelmo e melone accompagnate da piacevoli nuances saline e un'intrigante acidità che lo rendono un vino perfetto da abbinare a piatti di pesce, trasportandoti con il palato su una spiaggia galiziana

17,90 

Caratteristiche

Vitigni

Albarino 100%

Tipologia

Gradazione alcolica

12.5 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Fermentazione con lieviti indigeni

Affinamento

Circa un anno in acciaio

Filosofia produttiva

Lieviti indigeni, Vegan Friendly, Artigianali

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL 'ROSALIA' CONSTANTINA SOTELO 2022

Il ‘Rosalia’ di Constantina Sotelo è un vino bianco spagnolo che fa dell’agile scorrevolezza il proprio punto di forza, seppur non risulti privo di una certa complessità. Siamo in Galizia, nelle Rias Baixas, dove la vignaiola Constantina Sotelo interpreta in maniera pura e genuina l’uva Albariño, lavorata secondo differenti stili in modo tale da mostrarne le molteplici sfaccettature e attitudini enologiche. Questo vitigno autoctono si caratterizza per i suoi vini di notevole acidità che presentano una caratteristica nota aromatica, per certi aspetti simile a quella del Viognier, varietà con cui però non ha nulla a che vedere. Constantina coltiva l’Albariño attraverso un sistema di allevamento locale a pergola chiamato “parral”, che permette di contrastare la forte umidità dell’areale ottenendo così uve sane.

Constantina Sotelo ‘Rosalia’ è un Albariño in purezza da viti allevate a pergola su suoli ricchi di ghiaia derivanti dal disfacimento granitico. La conduzione agronomica applicata è in totale sintonia con la natura e le piante beneficiano del caratteristico clima fresco e oceanico delle Rias Baixas. In cantina, la fermentazione alcolica occorre spontaneamente in vasche di acciaio per azione dei lieviti indigeni e anche il successivo periodo di maturazione di circa un anno sulle fecce fini ha luogo in acciaio. Lungo tutto il processo di lavorazione e affinamento la massa non è poi sottoposta a chiarifica, filtrazione e aggiunte di solfiti.

Alla vista, l’Abariño galiziano ‘Rosalia’ di Constantina Sotelo svela un colore giallo paglierino intenso. Sentori di pompelmo, fiori freschi e frutta a polpa bianca caratterizzano l’olfatto assieme a piacevoli nuances minerali che richiamano l’Oceano. Il gusto è fresco e sapido, scorrevole e beverino, dal vibrante finale leggermente aromatico.

Colore

Giallo paglierino intenso

Gusto

Fresco, beverino, sapido e con una buona acidità

Profumo

Note di pompelmo, fiori freschi e nuances minerali