Sangiovese di Romagna 'Lona Bona' Trerè 2019

Il “Lona Bona” è un Sangiovese di Romagna dall’animo conviviale, piacevole e fragrante, affinato solo in acciaio. Profumi espressivi di violette e ciliegie fresche anticipano un sorso fresco, scorrevole e coerente, di ottimo equilibrio e dai tannini delicati

6,90 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Romagna DOC
Vitigni
Sangiovese 100%
Gradazione
13.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Vigna del Monte, su terreno collinare limoso di medio impasto
Vinificazione
Fermentazione alcolica in acciaio a temperatura controllata
Affinamento
Alcuni mesi sulle fecce fini in acciaio

Premi e riconoscimenti

Gambero Rosso
2018
2 / 3

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina per 2-3 anni

descrizione del Sangiovese Lona Bona

Il Sangiovese “Lôna Bôna” incarna l’essenza di una Romagna giovane e moderna, non dimentica delle tradizioni territoriali ma slanciata verso uno stile dinamico e innovativo. Il richiamo alla tradizione è evidente nel nome che, in dialetto, significa “luna buona” e identifica il periodo migliore per la semina, differente per ogni varietà. La modernità è evidente invece a partire dall’etichetta illustrata e di design, che strizza l’occhio al pubblico più giovane e di tendenza. Lo stile del vino è incentrato infatti sull’immediatezza, sulla chiarezza territoriale e sul nitore espressivo.

Il Sangiovese di Romagna “Lôna Bôna” della cantina Trerè nasce dal classico clone romagnolo ad acino piccolo, proveniente da un unico vigneto sulle verdeggianti colline di Faenza, in un contesto bucolico di grande fascino e antica tradizione. Qui Morena Trerè e il figlio Massimiliano Fabbri hanno promosso nel corso degli anni una modernizzazione delle tecniche agronomiche ed enologiche, facendo della loro attività un modello di efficienza e valorizzazione territoriale. Le viti sono radicate su un terreno limoso di medio impasto, esposte ad est e sud-est, con un’alta densità di impianto di 5.000 piante/ha. In cantina la vinificazione è realizzata con fermentazione e breve affinamento in vasche d’acciaio termoregolate.

Il Sangiovese di Trerè “Lôna Bôna” è un vino rosso fresco, agile e scorrevole, dalla grande versatilità gastronomica e pronta ad essere un ottimo compagno della tavola quotidiana. Ha un profilo aromatico molto piacevole ed espressivo, dominato da nitidi sentori di fiori rossi e ciliegie fresche, in cui è possibile riconoscere la viola mammola, i petali di rosa e i piccoli frutti di bosco. Il sorso è rinfrescante, equilibrato, asciutto e beverino, dai tannini presenti ma leggeri e delicati. Accompagna in maniera impeccabile antipasti a base salumi, affettati e piadina, primi piatti al ragù, carni bianche e rosse alla griglia e si offre ad un’infinita varietà di preparazione e abbinamenti.

Colore Rosso rubino luminoso con sfumature violacee

Profumo Espressivo, immediato e mediterraneo, di violette, ciliegie fresche e frutti di bosco

Gusto Fresco, fruttato, armonico, agile e piacevole, con tannini armonici e delicati

produttore: Trerè

Vini principali
Sangiovese e Albana
Anno fondazione
1960
Ettari vitati
35
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
150.000 bt
Enologo
Emiliano Falsini
Indirizzo
Via Casale, 19 - 48018 Faenza (RA)

Perfetto da bere con

  • Risotto con sugo di carne Risotto con sugo di carne
  • Stuzzichini Stuzzichini
  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi
  • Risotto ai funghi Risotto ai funghi