Champagne Brut Reserve Grand Cru Ambonnay André Beaufort

Lo Champagne Reserve Ambonnay nasce nell'omonimo grand cru della Montagne de Reims e si esprime in un'affascianante complessità in cui si possono riconoscere note di agrumi e frutta candita. L'assaggio è fresco, nitido e molto minerale, con lunghe note fruttate in chiusura. Vino fatto come una volta con metodi artigianali

49,90 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Champagne AOC
Vitigni
Pinot Noir 80%, Chardonnay 20%
Gradazione
12.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Nel Gran Cru di Ambonnay, coltivati secondo un regime biologico
Vinificazione
Pressatura delle uve, 12 ore di decantazione, fermentazione spontanea in contenitori di acciaio, malolattica svolta, rifermentazione in bottiglia con Metodo Champenoise. Sboccatura "alla volée". Dosaggio. Imbottigliamento
Affinamento
Almeno 24 mesi sui lieviti
Filosofia produttiva
Artigianali, Senza solfiti aggiunti o minimi, Lieviti indigeni,

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Ballon Flute
Ballon Flute

Ideale per champagne e spumanti metodo classico, in quanto il calice stretto con fondo a punta favorisce lo sviluppo del perlage senza disperderlo. Il corpo un po’ più ampio rispetto ad un flute esalta i suoi aromi intensi e complessi e l’apertura stretta ne aiuta la concentrazione

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Vino perfetto da bere subito

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 3-4 anni

descrizione del Grand Cru Ambonnay

Lo Champagne Brut Reserve Grand Cru Ambonnay è un Metodo Classico fascinoso e originale, splendida interpretazione di uno dei più rappresentativi Recoltèe Manipulant della regione. Quando si parla di Andrè Beaufort si parla innanzitutto della dimensione artigianale della Champagne e di uno dei volti che riesce a interpretarla nella maniera più convincente ed istrionica. 6,5 ettari di vigna dislocati tra Polisy e Ambonnay, quest'ultimo ritenuto il comune che raggiunge l'apice espressivo per quanto riguarda il Pinot Nero. Artigianalità dunque che si palesa anche nei metodi di lavorazione in vigna, dove si seguono pedissequamente i dettami della biodinamica ed in cantina dove tutte le fermentazioni avvengono spontaneamente. Liquidi dinamici, cangianti, variegati. Un'espressione della Champagne emozionante e senza filtri.

Il Grand Cru Ambonnay Brut Reserve è ottenuto da un uvaggio costituito in prevalenza da Pinot Nero e da un piccolo saldo di Chardonnay. Se le vigne crescono rigorosamente senza l'ausilio di sostanze chimiche o di sintesi e vengono vendemmiate manualmente con accurata cernita dei grappoli, in cantina, dopo la pressatura delle uve avviene la fermentazione alcolica spontanea in contenitori d'acciaio con svolgimento della malolattica. Rifermentazione in bottiglia tipica del Metodo Classico e sboccatura rigorosamente alla voleè, con dosaggio prima dell'imbottigliamento e una sosta di almeno almeno 24 mesi sui lieviti.

Il Brut Reserve Grand Cru Ambonnay di André Beaufort si palesa nel calice con veste gialla paglierina intensa ed un perlage estremamente fine. Già dalla prima olfazione non cela la sua complessità, fatta di scorza d'arancia, nocciola, piccoli frutti rossi e sbuffi minerali. In bocca il liquido ha la struttura dei veri campioni, ma alla ricchezza estrattiva è contrapposta una dose generosa di sale e freschezza. Ritorna la frutta in retrolfazione, per un liquido che congiunge golosità e beva scorrevole. Emblematico.

Colore Giallo paglierino con perlage fine e persistente

Profumo Complesso e minerale, con note di agrumi e frutta candita

Gusto Strutturato, fresco e molto minerale, ricco di lunghe note fruttate

produttore: Beaufort André

Vini principali
Champagne
Indirizzo
Sarl Saint Jean Baptiste - 1 rue de Vaudemange - 51150 Ambonnay

Perfetto da bere con

  • Pesce alla Griglia Pesce alla Griglia
  • Antipasti pesce affumicato Antipasti pesce affumicato
  • Pasta al pesce in bianco Pasta al pesce in bianco
  • Risotto alle verdure Risotto alle verdure
  • Risotto ai frutti di mare Risotto ai frutti di mare