Greco di Tufo Vadiaperti - Traerte 2018

Il Greco di Tufo di Vadiaperti è un vino bianco rappresentativo del territorio: fresco, energico, minerale ed espressivo. Il bouquet esprime note di pera, nocciola, frutta gialla ed erbe aromatiche. Il sorso è sapido, morbido, piacevolmente rustico e molto appagante

12,00 € 13,50 € - 11% Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Greco di Tufo DOCG
Vitigni
Greco 100%
Regione
Gradazione
13.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
A Marotta in Agro Montefusco, ad una altitudine di 600 metri

Premi e riconoscimenti

Veronelli
2018
92 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 2-3 anni

descrizione del sommelier

Il Greco di Tufo Vadiaperti è un vino dal profilo gustativo ricco e al tempo stesso movimentato da una tagliente spinta acida-sapida. Grinta, contrasto e sapidità sono le caratteristiche più spiccate di questo Greco di Tufo prodotto da Raffaele Troisi. Rilevando dal papà Antonio il testimone di un’importante azienda con base a Montefredane, che imbottiglia vini da più di venticinque anni, Raffaele ha voluto conservare lo stile tipico impostato da Antonio, che ha fatto della territorialità il marchio imprescindibile dei suoi vini.

Passato e futuro si sono incontrati così anche in questi anni, riannodando il legame con le migliori annate di bianchi aziendali, ancora oggi sorrette da un’impressionante spina acida. In questo Greco di Tufo, dietro ad un’apparente ruvidezza iniziale, si riescono a cogliere le più sottili ed eleganti vibrazioni del carattere sapido-minerale tipico di questo vitigno. Il clima mite e mediterraneo e le origini vulcaniche del suolo fanno il resto, donando al Greco di Tufo una personalità inconfondibile, tipica di questi territori situati nel cuore dell’Irpinia, lungo la Valle del Fiume Sabato.

Poco propenso a seguire le mode del panorama enologico, Raffaele è convinto che il vino si faccia in vigna: così, vigneto per vigneto, pianta per pianta, è egli stesso che decide il sistema di potatura, il programma di concimazione ed i trattamenti da adottare a seconda del clima, delle caratteristiche del terreno e del vitigno; solo in questo modo è possibile dare vita ad un Greco davvero rappresentativo del territorio campano come lo è quello di Vadiaperti.

Colore Giallo paglierino luminoso

Profumo Piacevole percezione minerale seguita da sentori di susina, pera, acacia, erbe aromatiche e nocciola

Gusto Fresco, sapido e persistente

produttore: Vadiaperti - Traerte

Vini principali
Fiano di Avellino, Greco di Tufo e Falanghina
Anno fondazione
1984
Ettari vitati
11
Produzione annua
100.000 bt
Enologo
Raffaele Troisi
Indirizzo
Contrada Vadiaperti - Montefredane (AV)

Perfetto da bere con

  • Antipasti caldi di pesce Antipasti caldi di pesce
  • Uova e torte salate Uova e torte salate
  • Pesce alla griglia Pesce alla griglia
  • Antipasti pesce affumicato Antipasti pesce affumicato
  • Sushi e Sashimi Sushi e Sashimi
  • Pasta al pesce in bianco Pasta al pesce in bianco
  • Tartare di pesce Tartare di pesce
  • Pesce e crostacei al vapore Pesce e crostacei al vapore
  • Risotto ai frutti di mare Risotto ai frutti di mare