Nobile di Montepulciano 'Salco' Salcheto 2016

Il Salco di Salcheto è un fedele interprete del territoriale e blasonato Nobile di Montepulciano, tradizionale produzione storica della provincia senese. Si presenta alla vista con una veste rosso rubino ben luminoso e con tendenze al granato e sprigiona all'olfatto sentori di ciliegia e amarena, prugna, terra bruciata e liquirizia, contorniati da un godibile sfondo speziato. Al gusto è intenso e di corpo, di splendida intensità e di grande personalità.

36,90 €
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Nobile di Montepulciano DOCG

Vitigni

Sangiovese (Prugnolo Gentile) 100%

Tipologia

Vini Rossi

Regione

Toscana (Italia)

Gradazione alcolica

14.0%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Uve leggermente surmature diraspate e pigiate, fermentazione alcolica con lieviti indigeni

Affinamento

24 mesi, 30% in botte grande e 70% in tonneaux

Filosofia produttiva

Senza solfiti aggiunti o minimi, Lieviti indigeni,

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Premi e riconoscimenti

Veronelli
2016
93 / 100
Wine Enthusiast
2015
93 / 100
Bibenda
2016

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini rossi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina per oltre 10 anni

DESCRIZIONE DEL VINO ROSSO NOBILE DI MONTEPULCIANO 'SALCO' SALCHETO 2016

Questo Nobile di Montepulciano “Salco” è un vino rosso toscano profondo, intenso e robusto. Un prodotto che la cantina Salcheto rende generoso sia al naso che in bocca, dove il Prugnolo Gentile, nome con cui viene soprannominato localmente il Sangiovese nell’area che circonda il terroir di Montepulciano, si offre con un ventaglio di profumi classici, preludio di un sorso altrettanto lineare, che sprigiona la sua personalità educata nel corso della beva. Un’etichetta dal carattere armonioso e dalla forte longevità, capace di regalare importanti emozioni anche fra più di dieci anni, a dimostrazione della vocazione all’invecchiamento del varietale di partenza.

Il “Salco” nasce dalle uve utilizzate in purezza del vitigno Prugnolo Gentile. Viene coltivato in vigne che sono tra le più vecchie a livello anagrafico fra le diverse parcelle di sua proprietà. La vendemmia avviene quando le uve sono leggermente surmaturate e i grappoli vengono diraspati e pigiati sofficemente. Il mosto fermenta spontaneamente grazie alla presenza di lieviti indigeni, per poi affinare per un periodo di 24 mesi sia in botte grande che in tonneau. Al termine di questi due anni viene imbottigliato e commercializzato.

Il Nobile di Montepulciano “Salco” si presenta alla vista con un colore rosso rubino brillante e terso, attraversato da lievi riflessi più tendenti al granato nell’unghia. La frutta si presenta al naso con una bella intensità, caratterizzata anche da aromi più affumicati e da richiami che riportano alle spezie orientali. Di buon corpo al palato, dove il sorso si fa morbido e rotondo, dotato di una piacevole persistenza. Un rosso toscano che ben si abbina ai classici piatti di carne della cucina regionale.

Colore Rosso rubino limpido e luminoso, sfumature granate

Profumo Ciliege, amarene e prugne con sentori affumicati, di liquirizia e di spezie orientali

Gusto Intenso e di corpo, avvolgente e persistente

produttore: Salcheto

Vini principali
Nobile di Montepulciano
Anno fondazione
1984
Ettari vitati
58
Uve di proprietà
90%
Produzione annua
350.000 bt
Enologo
Michele Manelli
Indirizzo
Via di Villa Bianca, 15 - 53045 Montepulciano (SI)

Perfetto da bere con

  • Carne rossa in umido
  • Affettati e Salumi
  • Carne arrosto e grigliata
  • Formaggi stagionati
  • Pasta sugo di carne