Pinot Nero Colterenzio 2021

Il Pinot Nero di Colterenzio è un vino rosso leggero, delicato e rinfrescante, di pregevole fattura e di ottimo equilibrio. Ha un bouquet fresco e piacevole di ciliegie e piccoli frutti rossi e un gusto snello, beverino, appagante e fruttato

11,50 € 13,65 € - 16%
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Alto Adige/Sudtirol DOC

Vitigni

Pinot Nero 100%

Tipologia

Vini Rossi

Regione

Alto Adige (Italia)

Gradazione alcolica

13.5%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vigneti

Vecchie viti a pergola e viti giovani a spalliera su terreni argillosi a 400-500 metri di altitudine

Vinificazione

Fermentazione alcolica in acciaio e malolattica in vasche di cemento

Affinamento

6 mesi in vasche di cemento e in botte grande di rovere

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Perfetto da bere subito

DESCRIZIONE DEL VINO ROSSO PINOT NERO COLTERENZIO 2020

Il Pinot Nero di Colterenzio è un vino giovane fresco e fragrante, che esprime tutta la raffinata eleganza del nobile vitigno di Borgogna, nel segno dell’immediatezza espressiva e dalla piacevolezza gustativa. Il breve affinamento in legno e cemento, vuole privilegiare gli aspetti varietali di un’uva dal profilo delicatamente fruttato. Il Pinot Nero è presente da secoli in Alto Adige, dove ha trovato una vera seconda patria grazie a terreni vocati e a condizioni climatiche ideali per una varietà cosi esigente e difficile da coltivare.

Il vino Pinot Nero viene prodotto con uve che provengono dalle zone di Cornaiano e Colterenzio. Le vigne sono coltivate a un’altitudine compresa tra i 400 e i 500 metri sul livello del mare, su pendii esposti a ovest, caratterizzati da terreni di matrice argillosa, ricchi di depositi morenici di ghiaie e scheletro di disfacimento porfirico. Si tratta in parte di vecchie viti ancora allevate a pergola trentina e in parte d’impianti più recenti a spalliera, con una resa media di circa 50 ettolitri per ettaro. La fermentazione avviene in acciaio alla temperatura controllata di 25 °C. Il vino riposa poi per circa 6 mesi in vasche di cemento e il grandi botti di rovere, prima d’essere assemblato e imbottigliato.

E’ un Pinot Nero che ben esprime la finezza varietale di questo nobile vitigno, con aromi freschi e delicati, che vogliono privilegiare soprattutto la bevibilità piuttosto che la struttura e la concentrazione. Un’interpretazione piacevole e semplice, che si fa apprezzare anche per la sua duttilità a tavola. Si presenta con un colore rosso rubino brillante. Il bouquet esprime aromi fragranti di piccoli frutti di bosco, su un sottofondo delicatamente floreale. Il sorso è piacevolmente fresco, dinamico e scorrevole, con frutto maturo e ancora croccante, tannini sottili e una buona persistenza finale.

Colore Rosso rubino di media intensità

Profumo Fresco e fruttato, di ciliegie, amarene e piccoli frutti rossi maturi

Gusto Leggero, delicato, fresco, snello e beverino, di ottimo equilibrio

produttore: Colterenzio

Vini principali
Sauvignon, Chardonnay, Lagrein, Pinot Bianco, Gewurztraminer
Anno fondazione
1960
Ettari vitati
300
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
1.900.000 bt
Enologo
Martin Lemayr
Indirizzo
Cantina Colterenzio, Strada del Vino, 8 - 39057 Appiano (BZ)

Perfetto da bere con

  • Stuzzichini
  • Affettati e Salumi
  • Risotto ai funghi
  • Carni bianche in umido
  • Zuppa di pesce col pomodoro