Pinot Nero Riserva 'Praepositus' Abbazia di Novacella 2018

Il Pinot Nero Riserva "Praepositus" dell'antica cantina altotesina Abbazia di Novacella è un vino rosso che sorprende per la sua eleganza e sinuosità. Le uve dell'omonimo vitigno vengono vinificate in purezza e maturate per 24 mesi in barrique e tonneau francesi, solo dopo un riposo di 12 mesi in bottiglia sono pronte per essere degustate. Il colore rosso rubino tinteggiato di rosa introduce un quadro olfattivo ricco ed intenso con profumi di sottobosco e spezie dolci. Il gusto è sfarzoso, deciso ed avvolge il palato in un manto vellutato

Caratteristiche

Denominazione

Alto Adige/Sudtirol DOC

Vitigni

Pinot nero 100%

Tipologia

Vini Rossi

Regione

Alto Adige (Italia)

Gradazione alcolica

13.5%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vigneti

Allevati su suoli composti da depositi morenici permeabili su una base porfirica

Vinificazione

Fermentazione alcolica in acciaio con macerazione sulle bucce per 15 giorni, segue una fermentazione malolattica in legno

Affinamento

24 mesi in barrique e tonneau francesi

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Premi e riconoscimenti

Robert Parker
2017
92 / 100
James Suckling
2017
91 / 100
Veronelli
2017
91 / 100
Gambero Rosso
2017
2 / 3

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini rossi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina anche oltre 7 anni

DESCRIZIONE DEL VINO ROSSO PINOT NERO RISERVA 'PRAEPOSITUS' ABBAZIA DI NOVACELLA 2018

Il Pinot Nero Riserva “Praepositus” è un’etichetta che fa parte della gamma dei vini d’alto profilo dell’Abbazia di Novacella. Viene realizzato solo con le uve di parcelle selezionate e particolarmente vocate, che rappresentano la punta di diamante della tenuta. Vigneti che per altitudine, suoli e clima, riescono a esprimere le migliori caratteristiche varietali del nobile vitigno borgognone, unite alle tipiche connotazioni fresche e minerali, che caratterizzano come una vera e propria cifra stilistica i vini di montagna. È un rosso di straordinaria eleganza, che si abbina molto bene con arrosti di carni bianche o con un agnello al forno alle erbe aromatiche.

Il Pinot Nero “Praepositus” Riserva dell’Abbazia di Novacella è uno dei vini più interessanti per la sua spiccata tipicità territoriale. Le uve provengono dalla tenuta di Cornaiano dell’Abbazia di Novacella. La zona di Appiano è tra le più vocate della regione per la coltivazione del vitigno di Borgogna. Le vigne si trovano a un’altitudine di 380 metri sul livello del mare con un’esposizione rivolta a nord. Il clima è fresco, soleggiato e ventilato, e i terreni sono composti da depositi morenici d’antica origine glaciale, che poggiano su rocce di porfido. La gestione con basse rese, consente di portare in vendemmia uve con aromi concentrati. I migliori grappoli sono avviati alla fermentazione in tini d’acciaio inox, con un 10% di uve non diraspate, alla temperatura controllata di 28 °C e un periodo di macerazione sulle bucce di circa due settimane. Il vino matura in barrique e tonneau di rovere francese, per un terzo nuovi, per 24 mesi. Prima di procedere alla messa in vendita, il vino si affina per 12 mesi in bottiglia.

Il “Praepositus” Pinot Nero Riserva dell’Abbazia di Novacella è il rosso classico del territorio, quello che meglio interpreta la personalità di questo meraviglioso terroir alpino. Nel calice svela un luminoso color rosso rubino chiaro, quasi trasparente. Il profilo olfattivo è caratterizzato da profumi particolarmente delicati ed eleganti, che ricordano il ribes rosso, il lampone, le fragoline di bosco, la marasca, cenni ombrosi di sottobosco e di flora selvatica di montagna, sfumature di morbide spezie, di cannella e chiodi di garofano. Al palato è scorrevole e armonioso, con tannini sottili e molto ben integrati a un frutto maturo e fragrante. Il sorso è agile, lungo e con una ricca sfaccettatura aromatica, che sfocia in un finale fresco e minerale.

Colore Rosso rubino con sfumature rosate

Profumo Intensi aromi di amarena, ribes nero e sottobosco che si fondono ad una dolce spaziatura di cannella e chiodi di garofano

Gusto Sorso ampio, ricco e avvolgente, reso elegante ed armonioso da una velata freschezza ed una struttura setosa

produttore: Abbazia di Novacella

Vini principali
Kerner, Sylvaner, Riesling, Veltliner
Anno fondazione
1142
Ettari vitati
86
Produzione annua
750.000 bt
Enologo
Celestino Lucin
Indirizzo
Cantina dell'Abbazia di Novacella, Via Abbazia, 1 - 39040 Novacella (BZ)

Perfetto da bere con

  • Risotto con sugo di carne
  • Carne rossa in umido
  • Selvaggina
  • Carne arrosto e grigliata
  • Pasta sugo di carne