Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!

Sylvaner

Il Sylvaner è un vitigno a bacca bianca originario dell’area del centro Europa. Oggi è coltivato soprattutto in Austria, Alsazia e Germania. Da un punto di vista genetico, pare derivi da un incrocio spontaneo tra il Savagnin Blanc e Österreichisch Weiss, un’antica varietà austriaca. In Italia è presente quasi esclusivamente in Valle Isarco, dove si esprime su alti livelli qualitativi, regalando uno tra i più interessanti vini bianchi dell’Alto Adige. È stato introdotto in Alto Adige circa due secoli fa e oggi l’estensione complessiva delle vigne è di circa settanta ettari, quasi tutti coltivati in Valle Isarco. È un vitigno che ama il clima freddo e la coltivazione ad altitudini elevate, su suoli poveri e rocciosi. In queste condizioni regala dei vini profumati, con delicati aromi di frutta a polpa bianca, sfumature di fieno ed erbe della flora alpina. Il sorso è armonioso ed equilibrato, sostenuto da una piacevole freschezza.

17 Risultati
92 -@@-9-James Suckling
91 -@@-7-Robert Parker
12,40 
2 -@@-1-Gambero Rosso
92 -@@-5-Veronelli
4 -@@-3-Bibenda
3 -@@-2-Vitae AIS
17,80 
4 -@@-3-Bibenda
92 -@@-9-James Suckling
93 -@@-11-Luca Maroni
12,50 
3 -@@-1-Gambero Rosso
4 -@@-3-Bibenda
93 -@@-5-Veronelli
27,70 
4 -@@-3-Bibenda
90 -@@-5-Veronelli
96 -@@-11-Luca Maroni
92 -@@-9-James Suckling
19,50 
35,50 € 30,00 
Promo
2 -@@-1-Gambero Rosso
24,00 
91 -@@-9-James Suckling
92 -@@-5-Veronelli
4 -@@-3-Bibenda
2 -@@-1-Gambero Rosso
20,30 
Pagina Precedente
Pagina successiva

Il Sylvaner è un vitigno a bacca bianca originario dell’area del centro Europa. Oggi è coltivato soprattutto in Austria, Alsazia e Germania. Da un punto di vista genetico, pare derivi da un incrocio spontaneo tra il Savagnin Blanc e Österreichisch Weiss, un’antica varietà austriaca. In Italia è presente quasi esclusivamente in Valle Isarco, dove si esprime su alti livelli qualitativi, regalando uno tra i più interessanti vini bianchi dell’Alto Adige. È stato introdotto in Alto Adige circa due secoli fa e oggi l’estensione complessiva delle vigne è di circa settanta ettari, quasi tutti coltivati in Valle Isarco. È un vitigno che ama il clima freddo e la coltivazione ad altitudini elevate, su suoli poveri e rocciosi. In queste condizioni regala dei vini profumati, con delicati aromi di frutta a polpa bianca, sfumature di fieno ed erbe della flora alpina. Il sorso è armonioso ed equilibrato, sostenuto da una piacevole freschezza.

La Valle Isarco, la culla del Sylvaner

Il Sylvaner è il vitigno simbolo della Valle Isarco. Questa stretta vallata, che sale tra le montagne da Bolzano verso in Brennero è da sempre il regno incontrastato dei vitigni a bacca bianca. Si tratta della zona vitivinicola più a nord della nostra penisola, profondamente incuneata nel cuore della catena montuosa delle Alpi. Negli ultimi anni è salita alla ribalta grazie a una continua crescita del livello delle bottiglie e alla presenza di produttori giovani, dinamici e intraprendenti, che hanno saputo innovare il volto della Valle senza perdere il contatto con le loro radici e le più antiche tradizioni. Si tratta di una zona piccola, con una superficie complessiva di circa 400 ettari. I vigneti sono coltivati sui ripidi pendii che salgono verso le vette alpine. In Valle Isarco si coltivano soprattutto i vitigni originari del nord Europa abituati ai climi rigidi. Le vigne si trovano a un’altitudine compresa tra i 400 e i 950 metri e gli effetti dei cambiamenti climatici, spingono a piantare la vite oltre gli 800 metri. Le varietà più diffuse sono il Sylvaner, il Riesling, il Kerner, il Muller Thurgau, il Gruner Veltliner, lo Chardonnay, il Pinot Bianco, il Pinot Grigio e il Gewurztranimer, che regalano tutti prodotti di ottima qualità. Una particolare caratteristica della Valle Isarco, che l’assimila all’Alsazia, è la vinificazione di ogni varietà in purezza. È rarissimo trovare delle cuvée create con più vitigni. Il Sylvaner raggiunge in questo piccolo angolo dell’Alto Adige livelli di assoluta eccellenza, difficilmente riscontrabili in altre aree della nostra penisola e in grado di confrontarsi senza timori con etichette provenienti da Austria, Alsazia e Germania. Le esposizioni soleggiare e un clima fresco, caratterizzato da notevoli escursioni termiche, permettono una maturazione dei grappoli molto lenta con aromi intensi ed eleganti. I terreni sono abbastanza vari e sono prevalentemente costituiti da ghiaie d’origine morenica e da sedimenti alluvionali. Troviamo ciottoli sabbie, rocce di granito, gneiss ardesie, quarzo e diorite. Sono terre molto drenanti, ricche di pietrisco derivante dal disfacimento delle rocce sotto l’azione degli elementi atmosferici.

Produttori e vini

Il tessuto produttivo della Valle Isarco è molto ricco ed eterogeneo. Sul territorio operano due cantine sociali, che raccolgono le uve di agricoltori locali e alcuni vigneron che coltivano piccole tenute. Un tempo non era facile avere l’opportunità di bere quest’ottimo bianco fuori dai confini dell’Alto Adige. Oggi le cose sono cambiate e anche se le bottiglie disponibili sul mercato continuano a essere poche, si possono acquistare ottime etichette di Sylvaner online. Si tratta di bottiglie realizzate da piccoli produttori, che lavorano ancora con cura e passione artigianale. Tra le migliori versioni di Sylvaner ricordiamo quelle della Cantina Abbazia di Novacella. Quest’antichissima Abbazia agostiniana con sede a Varna, poco lontano da Bressanone, è una delle più importanti istituzioni religiose di tutta la regione alpina. Fondata nel 1142, è da secoli il punto di rifermento per tutti gli abitanti della Valle, non solo da un punto di vista religioso, ma anche economico. Fin dall’inizio, infatti, l’Abbazia si è occupata di coltivare le vigne dei masi di proprietà e anche di acquistare e vinificare le uve dei piccoli coltivatori del territorio, diventando un vero e proprio punto di riferimento per la cultura enologica della Valle Isarco. L’Abbazia di Novacella propone ben tre versioni di Sylvaner. L’etichetta della Linea Classica, fresca e fruttata, quella della Linea Praepositus, più intensa e strutturata e la nuovissima versione Hora, un Orange Wine di grande complessità aromatica. Tra le altre bottiglie disponibili sul mercato segnaliamo le ottime etichette di Pacherhof, di Kofererhof, Nossing, Keunhof e della Cantina Valle Isarco. Il Sylvaner è un vino che da giovane esprime la piacevole fragranza dei suoi aromi sottili ed eleganti, ma possiede anche una buona propensione al medio invecchiamento. Potete tranquillamente farlo affinare qualche anno in cantina, per scoprire la sua piena maturità aromatica, che svela un’intensa complessità e profondità gustativa.

Il Sylvaner a tavola

Per la sua delicatezza, il Sylvaner offre a tavola una vasta gamma di abbinamenti, non solo con molti piatti della cucina tipica del territorio. Si sposa molto bene con tutti gli antipasti di mare o di verdure dal gusto delicato. È ottimo da degustare con i risotti con verdure, con pesce o frutti di mare. Provatelo in abbinamento con un risotto agli asparagi, con un risotto ai finferli, con i canederli ai funghi porcini, con ravioli di magro spinaci e ricotta serviti con del burro fuso, con ravioli e pasta con i funghi o con il Gröstl di baccalà con crauti, un tradizionale piatto altoatesino. Le versioni più strutturate e complesse, sono, infatti, anche molto adatte ad accompagnare le carni bianche.

Acquista le migliori etichette di Sylvaner in vendita online sullo store di Callmewine. Scopri uno dei bianchi pregiati dell’Alto Adige, che saprà conquistarti, per eleganza e freschezza. Callmewine propone agli appassionati delle ottime etichette di Sylvaner a un prezzo veramente speciale, uno dei vini più interessanti della zona emergente della Valle Isarco, prodotto con un nobile vitigno del nord Europa.