Barbera d'Asti 'Rossofuoco' Vite Colte 2020

La Barbera d'Asti Rossofuoco di Vite Colte è una fresca e intensa versione da agricoltura biologica che si caratterizza per una veste rosso rubino intensa e sprigiona aromi netti di amarene, susine fresche e fragoline di bosco, con leggeri rimandi floreali che si propongono anche al gusto, secco, di buon corpo e intensa freschezza.

Caratteristiche

Denominazione

Barbera d'Asti DOC

Vitigni

Barbera 100%

Tipologia

Vini Rossi

Regione

Piemonte (Italia)

Gradazione alcolica

14.0%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Tradizionale con fermentazione alcolica e malolattica a temperatura controllata

Affinamento

Breve riposo in bottiglia

Filosofia produttiva

Biologici,

Note aggiuntive

Contiene solfiti , da agricoltura Italia o EU , Codice Operatore nr. 311

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarla riposare tranquillamente in cantina per 2-3 anni

DESCRIZIONE DEL VINO ROSSO BARBERA D'ASTI 'ROSSOFUOCO' VITE COLTE 2020

Il piemontese “Rossofuoco” è una Barbera d’Asti davvero fruibile, che grazie a una struttura lineare e senza sbavature è perfetto – considerando anche il prezzo finale con cui viene proposto e la versatilità che possiede in ambito gastronomico – come bottiglia da considerare seriamente per il consumo quotidiano a tutto pasto. Siamo di fronte a un’etichetta dai profumi fruttati, preludio di un sorso chiaro e nitido, che conquista il palato sin dai primi istanti. Vite Colte, realtà produttiva cooperativa che oggi conta sull’appoggio di 180 soci, si conferma come una cantina estremamente abile nel dare vita alle tipologie più classiche che rappresentano con autenticità la tradizione della viticoltura piemontese.

Il “Rossofuoco” è una Barbera d’Asti che nasce dalle uve di un vitigno tradizionale piemontese, la Barbera. La cantina Vite Colte lo coltiva sulle colline dell’astigiano, seguendo pratiche di agricoltura biologica, utilizzando quindi solamente sostanze naturali per la concimazione della terra e per la difesa sanitaria, riducendo l’impatto ambientale della viticoltura.  Il mosto fermenta in contenitori d’acciaio inox a una temperatura controllata, svolgendo anche la malolattica. Il vino viene quindi imbottigliato, e riposa poi per qualche mese direttamente in vetro prima della commercializzazione.

La Barbera d’Asti “Rossofuoco” si presenta all’esame visivo con un colore rubino particolarmente intenso. I profumi che si propagano al naso raccontano un’anima principalmente fruttata, arricchita da sensazioni che tendono più al vinoso.  All’assaggio è di corpo leggero, vivace e sbarazzino, con un sorso secco gustoso, dotato di una bella rotondità. Un rosso piemontese tradizionale interpretato in chiave biologica, perfetto per accompagnare diverse ricette e ingredienti di terra in tavola.

Colore Rosso rubino intenso

Profumo Fruttato di amarene, prugne e vinoso di fragole di bosco

Gusto Fresco e gioviale, succoso e di buon corpo

produttore: Vite Colte

Vini principali
Barolo, Barbera, Nebbiolo
Anno fondazione
1980
Ettari vitati
300
Produzione annua
950.000 bt
Enologo
Bruno Cordero
Indirizzo
Vite Colte, Via Bergesia, 12 - 12060 Barolo (CN)

Perfetto da bere con

  • Affettati e Salumi
  • Risotto ai funghi
  • Carne arrosto e grigliata
  • Formaggi stagionati
  • Pasta sugo di carne