Costacielo Bianco Lunarossa 2019

Il Costacielo Bianco di Lunarossa è un Fiano della Campania affinato in anfora per 6 mesi e, in parte, in barrique per 3 mesi. Frutti gialli e fiori gialli al naso su sentori di miele. Fresco, persistente, molto espressivo e territoriale al palato, dalla spiccata mineralità Vino artigianale, fatto come una volta

12,80 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Colli di Salerno IGT
Vitigni
Fiano 100%
Regione
Gradazione
13.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Viti di 20 anni su terreni argillosi calcarei siti a 180-250 mt- s.l.m., esposti a est/ovest. Resa per ettaro di 70 quintali. Coltivati in biologico
Vinificazione
Fermentazione spontanea in acciaio
Affinamento
Almeno 6 mesi in anfora
Filosofia produttiva
Artigianali, Fatti in anfora, Lieviti indigeni,
Note aggiuntive
Contiene solfiti

Premi e riconoscimenti

Gambero Rosso
2018
2 / 3

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Quando aprire
Per apprezzare al meglio un vino artigianale, ti consigliamo di lasciarlo 'respirare' almeno 15-30 minuti prima di gustarlo
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 3-4 anni

descrizione del sommelier

Il Costacielo Bianco di Lunarossa è un vino che racchiude in se l’anima della bellissima costiera salernitana e della volta celeste che nel suo mare si specchia. Affascinante l’armonia generata dall'affinamento della bacca bianca autoctona della zona, il Fiano, all'interno di ancestrali contenitori di creta, anfore locali appositamente riscoperte per allevare l’identità di questo vino secondo la tradizione storica di un tempo.

Le vigne di 20 anni di età dalle quali provengono le uve da cui si ottiene il Costacielo Bianco sono site su terreni argillosi-calcarei, ad un'altitudine di 180-250 metri sopra il livello del mare, ottimamente esposte a Est/Ovest e coltivate in biologico. Tutto il territorio è protetto alle spalle dalle vette picentine ed irpine, ed è ottimamente influenzato dalle brezze marine che provengono dal Golfo di Salerno. I lavori in cantina prevedono una fermentazione delle uve in tini di acciaio, a temperatura controllata. L’affinamento delle uve prevede un periodo di almeno 6 mesi in anfora di terracotta.

Il Costacielo Bianco alla vista è giallo dorato tenue. Intrigante al naso con sensazioni aromatiche che sfumano da rimandi a frutta gialla esotica su miele, nocciola, frutta secca e fiori gialli. Al palato si avvertono note dai richiami marini. Di gustosa freschezza e sapidità, dalla bella verticalità avvertibile durante la beva e chiusura persistente. Un vino decisamente sorprendente e articolato.

Colore Giallo dorato tenue

Profumo Di frutta gialla tropicale, nocciola, frutta secca in generale, miele e fiori gialli

Gusto Ricco, persistente, fresco e sapido

produttore: Lunarossa

Vini principali
Fiano, Aglianico, Falanghina
Anno fondazione
2001
Ettari vitati
5
Produzione annua
50.000 bt
Enologo
Mario Mazzitelli, Sabastiano Fortunato
Indirizzo
Via Valentino Fortunato, lotto 10 - 84095 Giffoni Valle Piana (SA)

Perfetto da bere con

  • Pesce alla griglia Pesce alla griglia
  • Formaggi freschi Formaggi freschi
  • Frittura di pesce Frittura di pesce
  • Risotto alle verdure Risotto alle verdure
  • Risotto ai frutti di mare Risotto ai frutti di mare