Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!

Franciacorta

Il Franciacorta è uno spumante italiano prodotto con Metodo Classico, cioè con rifermentazione in bottiglia e sboccatura. La sua produzione è consentita in un territorio della provincia di Brescia di rara bellezza: un fazzoletto di terra che si estende a sud del Lago d’iseo, dalla storia antica, dove leggenda e realtà si sono succedute, talvolta sovrapposte, come risulta anche dal nome. Per molti il toponimo è stato coniato da Carlo Magno mentre, secondo altri, deriverebbe invece dal latino "curtes francae", corti benedettine attraverso le quali le merci transitavano senza dazi o gabelle. L’obiettivo che ha guidato i produttori negli ultimi decenni è stato fondato sui valori di qualità ed eleganza: ricerca, passione, innovazione e dedizione hanno portato le bollicine Franciacorta a diventare le più celebri espressioni di Metodo Classico italiano. Nella nostra enoteca online puoi trovare i vini Franciacorta in offerta a prezzi più competitivi, le etichette più celebri e prestigiose degli storici produttori ma anche le produzioni artigianali delle piccole cantine, selezionate per te e per tutti gli amanti delle eccellenze enogastronomiche italiane.

252 Risultati
87 -@@-5-Veronelli
4 -@@-3-Bibenda
3 -@@-2-Vitae AIS
29,00 
3 -@@-2-Vitae AIS
4 -@@-3-Bibenda
92 -@@-5-Veronelli
3 -@@-1-Gambero Rosso
51,50 
92 -@@-8-Wine Spectator
2 -@@-1-Gambero Rosso
5 -@@-3-Bibenda
4 -@@-2-Vitae AIS
69,90 
4 -@@-3-Bibenda
3 -@@-2-Vitae AIS
28,90 
3 -@@-1-Gambero Rosso
3 -@@-2-Vitae AIS
45,50 
4 -@@-3-Bibenda
89 -@@-5-Veronelli
92 -@@-7-Robert Parker
92 -@@-9-James Suckling
346,00 
4 -@@-3-Bibenda
3 -@@-2-Vitae AIS
25,50 
3 -@@-2-Vitae AIS
92 -@@-5-Veronelli
2 -@@-1-Gambero Rosso
4 -@@-3-Bibenda
103,50 
4 -@@-3-Bibenda
4 -@@-2-Vitae AIS
66,30 
4 -@@-2-Vitae AIS
2 -@@-1-Gambero Rosso
250,00 
92 -@@-5-Veronelli
4 -@@-3-Bibenda
48,50 
4 -@@-2-Vitae AIS
4 -@@-3-Bibenda
91 -@@-5-Veronelli
2 -@@-1-Gambero Rosso
166,50 
2 -@@-1-Gambero Rosso
89 -@@-5-Veronelli
90 -@@-9-James Suckling
90 -@@-8-Wine Spectator
289,00 
4 -@@-3-Bibenda
2 -@@-1-Gambero Rosso
79,60 
82,90 € 70,50 
Promo
90 -@@-7-Robert Parker
88 -@@-5-Veronelli
90 -@@-9-James Suckling
4 -@@-3-Bibenda
11,90 
88 -@@-5-Veronelli
2 -@@-1-Gambero Rosso
89 -@@-7-Robert Parker
3 -@@-2-Vitae AIS
25,60 
4 -@@-3-Bibenda
2 -@@-1-Gambero Rosso
3 -@@-2-Vitae AIS
89 -@@-5-Veronelli
28,00 
87 -@@-5-Veronelli
4 -@@-3-Bibenda
3 -@@-2-Vitae AIS
2 -@@-1-Gambero Rosso
20,30 
89 -@@-5-Veronelli
4 -@@-3-Bibenda
3 -@@-2-Vitae AIS
24,50 
88 -@@-7-Robert Parker
3 -@@-2-Vitae AIS
20,00 
4 -@@-3-Bibenda
89 -@@-5-Veronelli
89 -@@-7-Robert Parker
3 -@@-2-Vitae AIS
29,00 
4 -@@-2-Vitae AIS
5 -@@-3-Bibenda
3 -@@-1-Gambero Rosso
39,00 
92 -@@-10-Wine Enthusiast
91 -@@-8-Wine Spectator
4 -@@-3-Bibenda
3 -@@-2-Vitae AIS
24,90 
91 -@@-7-Robert Parker
88 -@@-8-Wine Spectator
4 -@@-3-Bibenda
2 -@@-1-Gambero Rosso
28,00 € 24,00 
Promo
92 -@@-9-James Suckling
91 -@@-7-Robert Parker
91 -@@-8-Wine Spectator
4 -@@-3-Bibenda
37,90 
87 -@@-5-Veronelli
90 -@@-8-Wine Spectator
3 -@@-2-Vitae AIS
18,40 
91 -@@-8-Wine Spectator
2 -@@-1-Gambero Rosso
87 -@@-5-Veronelli
3 -@@-2-Vitae AIS
20,50 

Il Franciacorta è uno spumante italiano prodotto con Metodo Classico, cioè con rifermentazione in bottiglia e sboccatura. La sua produzione è consentita in un territorio della provincia di Brescia di rara bellezza: un fazzoletto di terra che si estende a sud del Lago d’iseo, dalla storia antica, dove leggenda e realtà si sono succedute, talvolta sovrapposte, come risulta anche dal nome. Per molti il toponimo è stato coniato da Carlo Magno mentre, secondo altri, deriverebbe invece dal latino "curtes francae", corti benedettine attraverso le quali le merci transitavano senza dazi o gabelle. L’obiettivo che ha guidato i produttori negli ultimi decenni è stato fondato sui valori di qualità ed eleganza: ricerca, passione, innovazione e dedizione hanno portato le bollicine Franciacorta a diventare le più celebri espressioni di Metodo Classico italiano. Nella nostra enoteca online puoi trovare i vini Franciacorta in offerta a prezzi più competitivi, le etichette più celebri e prestigiose degli storici produttori ma anche le produzioni artigianali delle piccole cantine, selezionate per te e per tutti gli amanti delle eccellenze enogastronomiche italiane.

Il Disciplinare di Produzione del Franciacorta DOCG

Il Franciacorta DOCG è prodotto con Metodo Classico, equivalente italiano del Metodo Champenoise, che prevede la rifermentazione in bottiglia e la separazione dei depositi mediante sboccatura. I vitigni ammessi per la produzione di Vini Franciacorta sono lo Chardonnay, il Pinot Nero e, in percentuali non superiore al 50%, anche il Pinot Bianco.

Il disciplinare del Franciacorta DOCG ammette solo i vigneti che si trovano nei comuni storici dell’area e che rispondono a precisi requisiti: devono, per esempio, essere lontani da fiumi, torrenti e ristagni d’acqua. L’uva raccolta deve giungere immediatamente in cantina e le operazioni di vinificazione, tiraggio e rifermentazione possono essere effettuate esclusivamente nel territorio. Ad eccezione delle uve Pinot Nero vinificate in rosato per il Franciacorta Rosé, il mosto può essere ottenuto solamente tramite pressatura diretta, senza diraspatura del grappolo. La resa massima da uva a vino è pari al 65%. Nella preparazione della ‘base’, chiamata cuvée, è permessa la mescolanza di ‘vin de résèrve’ di differenti annate. Segue la fase del tiraggio, cioè dell’imbottigliamento con successiva rifermentazione in bottiglia. Il periodo minimo di affinamento sui lieviti, prima della fase di sboccatura, è fissato a 18 mesi. Le bottiglie possono essere messe in commercio solo in tappo di sughero fissato dalla tradizionale gabbietta di metallo.

Le Differente Tipologie di Franciacorta

Il disciplinare ammette diverse tipologie e impone, per ciascuna di essa, specifici requisiti. Accanto alla DOCG del Franciacorta senza specificazioni aggiuntive, se non quella che riguarda il dosaggio zuccherino, sono previste le seguenti tipologie:

- Franciacorta Millesimato, con l’indicazione dell’anno di vendemmia delle uve. In questo caso la cuvée deve essere composta per almeno l’85% da una singola vendemmia e il periodo minimo di affinamento sui lieviti in bottiglia non può essere inferiore a 30 mesi

- Franciacorta Rosé, ottenuto solamente dalla vinificazione in rosato di uve Pinot Nero. Il periodo di affinamento minimo in bottiglia per questa tipologia è di 24 mesi.

- Franciacorta Satèn prodotto da sole uve a bacca bianca, principalmente Chardonnay, e caratterizzato da una pressione all’interno della bottiglia inferiore alle 5 atmosfere che lo rende più morbido e cremoso

- Franciacorta Riserva, attribuita ai millesimati dopo un periodo di affinamento di almeno 60 mesi. Queste tipologie di Franciacorta possono anche combinarsi tra loro e non è raro trovare, per esempio, un Satèn Millesimato oppure un Rosé Riserva Millesimato.

Per tutte le tipologie è prevista inoltre l’indicazione del dosaggio zuccherino, secondo la scala proprio dello Champagne e indicata dalle normative comunitarie. In base alla quantità di zucchero presente i Franciacorta si suddividono in:

  • Dosaggio Zero, cioè con livello di zucchero inferiore ai 3 grammi su litro,
  • Extra Brut, con livello di zucchero inferiore ai 6 g/l, 
  • Franciacorta Brut, con zucchero inferiore ai 12 grammi litro, e altre tipologie dolci molto più rare.

Minore è il livello di zucchero più secco e asciutto è il gusto.

La Storia e il Terroir dei Vini Franciacorta

Il nome di una zona collinare della Lombardia in provincia di Brescia è passato ad indicare anche gli spumanti che nascono in quel territorio, considerati tra i migliori Metodo Classico italiani. La loro storia ha origini recenti ma la tradizione vitivinicola della zona affonda le radici nell’antichità.

Si tratta di un territorio collinare che si estende tra Brescia e l’estremità meridionale del Lago d’Iseo e comprende 20 comuni, tra cui: Adro, Capriolo, Erbusco e Paratico. Tra queste colline, popolate oggi da boschi e vigneti, spicca per la sua altezza il Monte Orfano che, con i suoi 451 metri di altitudine, segna il confine meridionale della denominazione. I terreni sono ricchi di sabbia e limo, poveri di argilla e cosparsi di pietrame e minerali. Il clima è continentale, mitigato dalla presenza del lago d’Iseo, che, in inverno, protegge la zona dalle fredde correnti prealpine e, in estate, stempera l’afa con le sue fresche correnti. Queste condizioni geoclimatiche sono state considerate, nel corso dei secoli, sfavorevoli alla vitivinicoltura ma oggi si sono dimostrate presupposti ideali per la produzione delle raffinate e tipiche bollicine Franciacorta.

L’origine del nome Franciacorta deriva, secondo l’ipotesi più accreditata, dall’espressione latina curtes francae con cui si indicavano gli insediamenti medievali dei monaci benedettini cluniacensi. Le curtes monastiche godevano infatti del privilegio di scambiare merci senza pagare dazi e gabelle, chiamate francae. Da qui il toponimo di Franzacurta, attestato per la prima volta nel 1277 in un documento comunale di Brescia.

I vini che si producevano anticamente erano fermi e riservati ad un consumo locale e quotidiano, ma già nel XVI nascevano i primi frizzanti, chiamati all’epoca “mordaci”. Un trattato del 1570 chiamato Libellus de vino mordaci, attribuito al medico bresciano Girolamo Conforti, offre preziose testimonianze e sviluppa alcune importanti intuizioni che sembrano anticipare le illustri innovazioni dell’abate Dom Perignon. Il Conforti aveva capito, per esempio, che l’effervescenza era dovuta alla rifermentazione spontanea del mosto durante i mesi invernali.

La rinascita vinicola dell’area comincia nei primi anni ’60, quando una serie di imprenditori e produttori, sulla base del riconoscimento di alcune analogie con il terroir francese, si pose l’obiettivo di produrre una tipologia in grado di competere con le migliori bollicine d'oltralpe.

Tra i produttori più brillanti di Franciacorta si distinse Guido Berlucchi che, grazie all’aiuto dell’enologo e collaboratore Franco Ziliani, produsse nel 1961, a partire da uve Pinot Bianco, le prime 3.000 bottiglie di spumante Franciacorta, denominato “Pinot”. A partire dagli anni ’70 questa espressione raggiunse vette enologiche mondiali e molte cantine seguirono l’esempio del primo gruppo storico di produttori pionieri.

Nel 1967 la denominazione venne regolamentata con il conferimento della DOC. La fama che stava raggiungendo anche fuori dai confini nazionali e la necessità di garantire standard qualitativi molto alti portarono al conferimento della DOCG nel 1995. Oggi la denominazione è una delle più richieste sul mercato e i produttori locali hanno consolidato un know-how da cui nasce una delle più prestigiose eccellenze enologiche d’Italia.

I migliori vini Franciacorta delle cantine famose

Nell’ampia selezione proposta dall’enoteca online di Callmewine, oltre che trovare sempre qualche Franciacorta in offerta, puoi anche acquistare i nomi più noti del panorama delle bollicine italiane come il Franciacorta Ca del Bosco, il Franciacorta di La Montina e il rinomato Franciacorta dei Fratelli Berlucchi ottimi per ogni tipo di festeggiamento o da regalare alle persone più care.

Il prezzo dei Franciacorta, trattandosi di bottiglie provenienti da una delle zone più vocate e rinomate d’Italia, può arrivare a coprire cifre importanti, starà dunque solo a te decidere per quale occasione ne avrai bisogno e scegliere su quale prezzo orientarti, noi ti mettiamo tutta la nostra selezione a disposizione!

Scegli la tipologia che preferisci e scopri le migliori bottiglie di Franciacorta in vendita su Callmewine.