Pinot Grigio Hofstatter 2021

Il Pinot Grigio di Hofstatter è un vino bianco dai riflessi ramati vinificato in acciaio. Al naso emerge una buona personalità aromatica contornata da rimandi fruttati. Al palato rimane equilibrato, fresco, sapido e dall'avvolgente calore, morbido alla beva

11,90 €
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Alto Adige/Sudtirol DOC

Vitigni

Pinot Grigio 100%

Tipologia

Vini Bianchi

Regione

Alto Adige (Italia)

Gradazione alcolica

13.5%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vigneti

Siti su terreno marnoso, leggero, ben ventilato e soggetto a veloce riscaldamento

Vinificazione

Leggera pigiatura, precipitazione naturale dei sedimenti, fermentazione alcolica in acciaio

Affinamento

Alcuni mesi in acciaio

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 2-3 anni

DESCRIZIONE DEL VINO BIANCO PINOT GRIGIO HOFSTATTER 2021

Il bianco Pinot Grigio di Hofstatter si presenta con il tipico riflesso ramato alla vista, caratteristico del varietale di partenza utilizzato. Si tratta di una bottiglia connotata da una buona tessitura aromatica, dominata da note calde al naso, mentre in bocca ha una giusta morbidezza e una spalla acida equilibrata, da cui emerge un tocco di sapidità che incentiva la beva e la sua ripetizione. Hofstatter, cantina di riferimento per la produzione di vini di qualità dell’Alto-Adige, conferma la grande vocazione dei vitigni a bacca bianca in questa porzione d’Italia.

Questo Pinot Grigio nasce da quei vigneti di proprietà di Hofstatter situati all’interno della DOC Alto-Adige. Si tratta di parcelle caratterizzate da un sottosuolo principalmente marnoso, ben ventilate e che sono soggette a un buon riscaldamento. Gli acini di Pinot Grigio, dopo la diraspatura dei grappoli, vengono pigiati leggermente e i sedimenti si separano per precipitazione naturale. Il mosto fermenta in contenitori d’acciaio inox a temperatura controllata, dove poi rimane per stabilizzarsi sino a quando si iniziano le procedure di imbottigliamento, al termine delle quali il Pinot Grigio è pronto per essere immesso nel commercio.

Il Pinot Grigio firmato dalla cantina alto-atesina Hofstatter si annuncia all’esame visivo con un colore giallo paglierino, caratterizzato dalla presenza di alcuni lampi ramati. Il ventaglio di profumi che avvolge il naso racconta una storia fatta di note aromatiche intense, dove è soprattutto la pera a risaltare con maggiore decisione. In bocca è di corpo leggero, con un sorso caldo e morbido, dominato da una piacevole componente fresca; chiude con un finale minerale. Un bianco che si sposa egregiamente con la cucina di pesce e che rappresenta dunque una scelta vincente a tavola.

Colore Giallo paglierino dai riflessi ramati

Profumo Di buona tessitura aromatica, intenso e fruttato

Gusto Caldo, di buona consistenza, fresco, morbido, sapido ed equilibrato

produttore: Hofstatter

Vini principali
Gewurztraminer, Pinot Nero, Lagrein, Pinot Bianco
Anno fondazione
1907
Ettari vitati
55
Produzione annua
850.000 bt
Enologo
Marcus Heinel, Stefan Micheli
Indirizzo
Tenuta J. Hofstätter, Piazza Municipio 5, 39100 - Termeno/Tramin (BZ)

Perfetto da bere con

  • Formaggi freschi
  • Zuppa di pesce in bianco
  • Risotto ai frutti di mare
  • Pesce e crostacei al vapore
  • Pesce alla griglia