Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Grignolino del Monferrato Tenuta Migliavacca 2022
2 -@@-6-Slowine

Grignolino del Monferrato Tenuta Migliavacca 2022

Tenuta Migliavacca

Il Grignolino è il vino icona della Tenuta Migliavacca, espressione di alto livello della denominazione, dalle note fruttate e vegetali al naso, con sentori tipici di rosa canina. Il colore scarico farebbe pensare a un vino leggero, ma non è così: un tannino ruvido colpisce al primo sorso, ma col tempo viene fuori tutta l'eleganza e lo slancio di un vino che, in passato, era il preferito dei nobili monferrini

Non disponibile

17,50 

Caratteristiche

Denominazione

Grignolino del Monferrato Casalese DOC

Vitigni

Grignolino 100%

Tipologia

Gradazione alcolica

13 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Fermentazione alcolica spontanea in botti di castagno da 60 hl con lieviti indigeni e macerazione sulle bucce di 4-5 giorni

Affinamento

6-12 mesi in botti di rovere di Slavonia da 50 hL

Filosofia produttiva

Triple A, Senza solfiti aggiunti o minimi, Lieviti indigeni, Biologici, Artigianali, Biodinamici

Note addizionali

Contiene solfiti , bio da agricoltura Italia o EU

DESCRIZIONE DEL GRIGNOLINO DEL MONFERRATO TENUTA MIGLIAVACCA 2022

Il Grignolino del Monferrato di Tenuta Migliavacca è un prodotto di una cantina piemontese, precisamente originaria della zona del Basso Piemonte a San Giorgio Monferrato, nell’estesa provincia di Alessandria. Questa è una cantina con origini storiche, dato che una sua prima attività si ha nel 1921 grazie a Ettore Brezza che ha deciso di acquistare e destinare alla coltivazione della vita circa 7 ettari di terreno nei pressi di un’imponente villa. Prima il figlio Andrea, poi il figlio Luigi hanno traghettato la tradizione di famiglia attraverso il passare degli anni, arrivando a essere la prima azienda in Italia negli anni del boom economico a lavorare i terreni interamente con regime biodinamico, rispettando le fasi naturali di sviluppo e crescita delle piante e dei loro frutti. Francesco Brezza oggi è il fiero erede di tutto questo attento lavoro e porta avanti la tradizione con lo sguardo sempre rivolto al futuro.

Le piante del Grignolino del Monferrato di Tenuta Migliavacca hanno un’età media di circa 25 anni e si sviluppano su terreni composti da argilla e calcare; questo vitigno si adatta eccellentemente al clima continentale della zona, caratterizzato da estati afose e inverni freddi con piogge e gelate improvvise. I terreni vengono resi maggiormente floridi e accoglienti grazie all’uso di compost organico, derivante dagli allevamenti di bovini della Tenuta che insieme alla coltivazione del fieno e dei cereali, creano un sistema autosufficiente dove si produce e consuma a ciclo chiuso. Ultimata la vendemmia manuale, in cantina inizia la fermentazione spontanea in botti di castagno a cui segue la macerazione sulle bucce che dura dai 6 ai 12 mesi. Affina un anno in legno prima dell’imbottigliamento.

Il colore del Grignolino del Monferrato di Tenuta Migliavacca ricorda il rubino scarico, caratterizzato da riflessi granati. I profumi sono quelli del lampone, della mora e del sottobosco, in unione a note che ricordano le erbe aromatiche e la rosa; la struttura è caratterizzata da tannini persistenti che asciugano il sorso, bilanciati però da una freschezza costante che invoglia la beva. In abbinamento è ottimo con affettati, tipici tagli di carne rossa piemontese cucinata in umido e piatti vegetariani; interessante con formaggi stagionati. Si presenta come prodotto adatto a cene, pranzi e aperitivi caratterizzati dalla condivisione e dalla conversazione, per gustare insieme un prodotto che nasce dalla pazienza e dalla gioia di dare vita a un vino vivo, dai sapori autentici e unici.

Colore

Rosso rubino scarico con riflessi granati

Gusto

Tagliente, forte persistenza tannica che asciuga il sorso ma dalla buona freschezza che lo rende estremamente beverino

Profumo

Frutti di bosco come lampone e mora e note verdi di salvia, sentori di rosa canina