Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Primitivo Petracavallo 2020

Primitivo Petracavallo 2020

Petracavallo

Il Primitivo della cantina Petracavallo è un vino rosso energico, mediterraneo ed elettrizzante. Viene realizzato nella zona della bassa Murgia in Puglia, secondo metodi artigianali, senza alcun tipo di chiarifica o filtrazione. E' un'etichetta armonica e dalla buona struttura, vestita di un colore rosso rubino intenso con riflessi violacei. Si sposa bene con piatti con ragù di carne. Vino artigianale

Non disponibile

16,30 

Caratteristiche

Denominazione

Puglia IGT

Vitigni

Primitivo 100%

Tipologia

Gradazione alcolica

14.5 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Fermentazione alcolica con lieviti indigeni in acciaio inox nessuna filtrazione

Affinamento

12 mesi in acciaio inox e 12 mesi in bottiglia

Filosofia produttiva

Lieviti indigeni, Artigianali

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL PRIMITIVO PETRACAVALLO 2020

Il Primitivo di Petracavallo costituisce un’interpretazione territoriale che spicca per rotondità e pienezza espressiva, caratteristiche proprie di questa varietà a bacca nera autoctona. La cantina del tarantino Petracavallo ha alle spalle una storia centenaria, iniziata nel 1922 e scritta una generazione dopo l’altra. Oggi, alla guida della tenuta troviamo il giovane Vito e il padre Peppino, che con amore verso la terra coltivano perseguendo uno spirito produttivo naturale, con un impatto minimo tanto sull’ambiente quanto sull’espressione unica del vino finito. Petracavallo è l’antico nome della masseria in cui sorge l’omonima azienda.

Il rosso pugliese Petracavallo Primitivo è un’espressione dell’omonimo vitigno in purezza, allevato su terreni calcareo-argillosi a 280 metri sul livello del mare. Il mosto viene fermentato in vasche d’acciaio inox grazie all’azione dei soli lieviti presenti sugli acini e nell’ambiente di cantina, con circa 12 giorni di macerazione sulle bucce. L’invecchiamento si realizza per 12 mesi sempre in acciaio e per un ulteriore anno in bottiglia. Durante l’intero processo di vinificazione, la massa non subisce alcuna filtrazione.

Alla vista, il Primitivo Petracavallo mostra una tonalità rosso rubino intenso tendente al violaceo. Al naso emergono percezioni di frutta a polpa rossa matura, combinate a leggere sensazioni speziate e tostate. Strutturato e armonioso in bocca, dove l’elevato tenore alcolico è ben gestito dalla freschezza che rende il sorso invitante. Un’etichetta gastronomica capace di associare la forza e la complessità della vicina Manduria con la maggiore dinamicità della zona limitrofa di Gioia del Colle. Restando in ambito regionale, le braciole di cavallo alla pugliese rappresentano un abbinamento irresistibile.

Colore

Rosso rubino intenso violaceo

Gusto

Strutturato, armonico, nonostante il grado alcolico elevato è fresco, con un sorso invitante

Profumo

Note di frutta matura a polpa rossa, sentori leggeri speziati e aromi tostati