Chardonnay Rosset 2018

Lo Chardonnay di Rosset nasce da vigne poste a 800 metri di altitudine e viene lasciato affinare per 5 mesi in acciaio sui lieviti. Presenta un bouquet ricco e variegato dove ritroviamo note floreali e di frutta esotica e matura; al sorso è morbido e minerale. Un vino versatile, adatto a tutte le occasioni!

20,50 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Valle d'Aosta DOC
Vitigni
Chardonnay 100%
Regione
Gradazione
14.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Vigne poste a 800 metri sul livello del mare, su suolo ricco di scheletro
Vinificazione
Fermentazione alcolica in anfore di terracotta
Affinamento
5 mesi in acciaio sui lieviti

Premi e riconoscimenti

Vitae AIS
2018
Gambero Rosso
2018
2 / 3
Veronelli
2018
89 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
10°-12°C
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini bianchi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 2-3 anni

descrizione del Chardonnay Rosset

Lo Chardonnay di Rosset è un vino bianco della Valle d’Aosta dal sorso secco, fresco, morbido e minerale. Si tratta di una bella interpretazione di uno dei varietali più conosciuti e coltivati in diverse parti del mondo, che nei vigneti di Rosset riesce a trovare le condizioni perfette per una crescita ottimale, esprimendosi con buoni profumi primari, conditi da cenni e sfumature più minerali. Un’etichetta il cui valore viene riconosciuto, nonostante la cantina sia davvero di piccole dimensioni – si producono poco più di 30.000 bottiglie – da alcune delle riviste di settore più importanti a livello nazionale.  

Lo Chardonnay Rosset nasce dalle viti coltivate – con il sistema del guyot – nelle parcelle ricomprese nei dintorni di Thuvex e Saint Christophe. Il terroir in cui le piante affondano le radici è caratterizzato dalla presenza di sabbia e sassi oltre che dall’abbondante presenza di scheletro, ed è situato a 800 metri sul livello del mare. La vendemmia si svolge manualmente, verso la metà del mese di Settembre. Gli acini vengono pressati sofficemente, e il mosto fermenta in anfore di terracotta, contenitori in cui il vino rimane a maturare anche durante la fase di affinamento, della durata di 5 mesi.

Il vino bianco Chardonnay di Rosset si annuncia all’occhio con un colore giallo paglierino, dotato di media intensità. La mela, nella varietà annurca, si alterna a sensazioni più floreali al naso, dove s’incontrano anche rimandi ai canditi. L’ingresso in bocca evidenzia un corpo medio, caratterizzato da un sorso fresco e secco, di chiara impronta minerale. Chiude con un finale dotato di buona persistenza. Una bottiglia versatile in cucina, da provare con una selezione di formaggi freschi – su tutti una bella bufala campana che unisce idealmente il nord al sud Italia – o con degli spaghetti ai frutti di mare.

Colore Giallo paglierino

Profumo Note di biancospino e mela annurca, con un finale che vira su toni di frutta esotica e agrumi canditi

Gusto Di media intensità e struttura, con un sorso fresco, secco e minerale ed un finale abbastanza persistente ed equilibrato

produttore: Rosset

Vini principali
Cornalin, Syrah, Chardonnay
Anno fondazione
2001
Ettari vitati
7
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
30.000 bt
Enologo
Matteo Moretto
Indirizzo
Località Torrent de Maillod, 4 - 11020 Quart (AO)

Perfetto da bere con

  • Pesce alla griglia Pesce alla griglia
  • Formaggi freschi Formaggi freschi
  • Pasta al pesce in bianco Pasta al pesce in bianco
  • Risotto alle verdure Risotto alle verdure
  • Pesce e crostacei al vapore Pesce e crostacei al vapore
Altri prodotti dello stesso produttore