Chardonnay San Michele Appiano 2021

Lo Chardonnay di San Michele Appiano è un vino bianco che svolge parzialmente la malolattica e sosta qualche mese in acciaio. Intenso e fruttato al naso. Fresco, succoso e persistente al palato. Un vino di ottima beva

10,20 € 12,08 € - 16%
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Alto Adige/Sudtirol DOC

Vitigni

Chardonnay 100%

Tipologia

Vini Bianchi

Regione

Alto Adige (Italia)

Gradazione alcolica

13.5%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vigneti

Siti su terreni ghiaiosi a contenuto calcareo, esposti a Sud/Est e Sud/Ovest a 400-500 mt. s.l.m. Rese per ettaro di 70 ettolitri

Vinificazione

Fermentazione e parziale svolgimento della malolattica in contenitori d‘acciaio

Affinamento

Qualche mese in acciaio

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 2-3 anni

DESCRIZIONE DEL VINO BIANCO CHARDONNAY SAN MICHELE APPIANO 2021

Lo Chardonnay è un vino bianco che, per la cantina San Michele Appiano, riveste un ruolo particolare. Fino alla fine degli anni ’70, infatti, lo Chardonnay in Alto Adige veniva impiegato in piccolissime percentuali in tagli a base di Pinot Bianco. Un vitigno poco considerato dunque, che venne vinificato in purezza per la prima volta nel 1982, proprio grazie al lavoro svolto da San Michele Appiano. Da allora questa varietà internazionale ha avuto una grande ascesa, e oggi la cantina la propone con un’etichetta tipicamente varietale, dotata di un sorso persistente.

Il vino Chardonnay realizzato dalla cantina San Michele Appiano nasce dalle omonime uve, coltivate all’interno di vigneti esposti a sud-est e sud-ovest, situati a un’altezza compresa fra i 400 e i 500 metri sul livello del mare, intorno ai comuni di Appiano e Caldaro. Le rese per ettaro sono di circa 70 ettolitri, e il terroir è caratterizzato da una componente ghiaiosa, dove si ritrova una notevole presenza di calcare. Gli acini, raccolti durante il mese di Settembre, fermentano in acciaio, svolgendo parzialmente la malolattica. Sempre in acciaio il vino rimane poi a riposare per qualche mese, sino a quando non si procede con le operazioni di imbottigliamento.

Questo Chardonnay San Michele Appiano è un vino bianco che, nel bicchiere, si annuncia con una tonalità luminosa, che richiama il colore paglierino, attraversato da leggere sfumature che tendono più al verdastro nell’unghia. Lo spettro olfattivo si struttura su sensazioni intense, di frutta a polpa bianca matura ed erbe aromatiche. All’assaggio è di corpo leggero, snello e agile, con un sorso piacevolmente scorrevole, che presenta una trama fresca, che alimenta la beva; chiude con un finale dotato di buona persistenza. Una bottiglia con cui la cantina San Michele Appiano ci regala il vino perfetto per una serata a base di pesce.

Colore Giallo lucente con riflessi verdi

Profumo Intenso, di mela matura, erbe aromatiche e melone

Gusto Fresco, succoso e persistente

produttore: San Michele Appiano

Vini principali
Sauvignon, Pinot Bianco, Chardonnay, Gewurztraminer, Pinot Nero, Lagrein, Cabernet Sauvignon
Anno fondazione
1907
Ettari vitati
385
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
2.500.000 bt
Enologo
Hans Terzer
Indirizzo
Via Circonvallazione, 17/19 - 39057 Appiano (BZ)

Perfetto da bere con

  • Stuzzichini
  • Tartare di pesce
  • Risotto ai funghi
  • Carni bianche in umido
  • Antipasti caldi di pesce