Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
'Estatatura' Poderi di Ghiaccioforte 2018
2 -@@-1-Gambero Rosso

'Estatatura' Poderi di Ghiaccioforte 2018

Poderi di Ghiaccioforte

"Estatatura" della cantina toscana Poderi di Giaccioforte è un vino rosso la cui etichetta rappresenta un'aquila, considerata dagli estruschi emblema di prosperità e favori divini. Prodotto con un blend di uve Sangiovese e Carignano, viene lasciato ad affinare per 12 mesi in barrique. Di grande impatto con aromi di anice, liquirizia e note di liquore al ribes nero e amarena, al palato è potente e avvolgente. Ideale da abbinare ad un piatto di selvaggina o piatti di carne a lunga cottura

Non disponibile

19,50 

Caratteristiche

Denominazione

Toscana IGT

Vitigni

Sangiovese 70% Carignano 30%

Tipologia

Gradazione alcolica

15 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Vendemmia artigianale in casse piccole, macerazione e fermentazione in vasche di acciaio inox a temperatura controllata

Affinamento

12 mesi in barrique

Filosofia produttiva

Biologici

Note addizionali

Contiene solfiti , bio da agricoltura Italia o EU

DESCRIZIONE DEL 'ESTATATURA' PODERI DI GHIACCIOFORTE 2018

“Estatatura” di Poderi di Ghiaccioforte è un rosso intenso, complesso e strutturato, che mette in luce la vocazione di questo angolo della Toscana, scelto dalla cantina bresciana Barone PIzzini nel 2000 per sbarcare nel cuore della Maremma. Terra generosa, calda e solare, grazie a un clima particolarmente mite e a terreni vocati, consente di produrre grandi rossi, che negli ultimi decenni son cresciuti molto a livello qualitativo. È un vino che esprime il meglio delle sue caratteristiche se abbinato a pietanze saporite e succulente, come della selvaggina, arrosti di manzo o una classica bistecca fiorentina.

“Estatatura” di Poderi di Ghiaccioforte vede la luce nella zona di Scansano, in particolare in località Aquilaia Colonna. La tenuta copre una superficie complessiva di 46 ettari, solo in parte vitati e il resto lasciato a pascolo e bosco per favorire la biodiversità.  È gestita in regine di agricoltura biologica e i trattamenti si svolgono solo con zolfo e rame. Secondo la consuetudine del territorio, l’assemblaggio si basa sulla presenza predominante del Sangiovese, l’uva a bacca rossa storicamente più coltivata in queste terre del sud della Toscana, a cui si unisce del Carignano. Potrebbe sembrare una scelta originale, in realtà quest’antica varietà tipica dei Paesi affacciati sul Mare Nostrum, era già presente in Maremma negli anni ’20 ed è stata recuperata e ripiantata nella tenuta con barbatelle provenienti da viti secolari del sud della Francia.  Una volta concluse le operazioni di vendemmia, che si svolgono con raccolta manuale in piccole cassette, i migliori grappoli sono fatti fermentare in tini d’acciaio inox a temperatura controllata e con macerazione sulle bucce. Il vino riposa per un periodo di 12 mesi in barrique di rovere francese e termina il percorso d’affinamento con 6 mesi in bottiglia.

“Estatatura” è il vino più importante di Poderi di Ghiaccioforte. È realizzato con una selezione delle migliori uve, con il desiderio di proporre un rosso di eccellente livello, anche capace di durare a lungo nel tempo con interessanti evoluzioni terziarie. Si presenta con una bella veste di un rosso rubino scuro dai riflessi color granato. Il quadro olfattivo è elegante e sfaccettato, con note di marasca, mirtillo, ribes nero, amarena, cenni di humus e sottobosco, note di cuoio, di radice di liquirizia, sfumature tostate, speziate e di legni nobili. Di notevole struttura, ha un sorso ricco, armonioso e avvolgente, con tannini fitti e maturi. Il finale è fresco e molto persistente.

Colore

Rosso rubino intenso

Gusto

Fruttato, balsamico, potente e avvolgente con tannini presenti ma raffinati

Profumo

Note di anice e liquirizia, aromi speziati e tostati con sentori di amarene e liquore al ribes nero