Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Friulano La Castellada 2017
3 -@@-2-Vitae AIS

Friulano La Castellada 2017

La Castellada

Vino bianco ricco e strutturato, il Friulano de La Castellada nasce da una vinificazione in tini di rovere sulle bucce e da un lungo affinamento in barrique. Per questo il bouquet è intenso e complesso e il gusto profondo e corposo, in grado di esaltare tutta ricchezza aromatica del vitigno.

Non disponibile

33,00 

Caratteristiche

Denominazione

Collio DOC

Vitigni

Friulano 100%

Tipologia

Gradazione alcolica

14 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Fermentazione alcolica spontanea in tini aperti di rovere di Slavonia per 4 giorni sulle bucce, con successivo svolgimento di malolattica in barrique e tonneaux. Senza filtrazioni

Affinamento

11 mesi in barrique o tonneaux e altri 12 in vasca d'acciaio inox, poi per almeno 12 mesi in bottiglia

Filosofia produttiva

Macerati sulle bucce, Lieviti indigeni, Artigianali

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL FRIULANO LA CASTELLADA 2017

Questo bianco Friulano è un vino dal sapore ancestrale, originale per sviluppo gustativo e memorabile per dimensione al palato. Un’etichetta in cui si avverte più che mai il valore delle decisioni prese dalla proprietà della cantina, in cui rese basse si uniscono a macerazioni sulle bucce e a fermentazioni in legno, operazioni in cui l’uomo interviene minimamente, senza essere in alcun modo invasivo. Va dunque preservata l’uva Friulano, con la sua ricchezza aromatica, in grado di regalare una poesia di profumi diversi, che coinvolge il naso sin dai primi momenti in cui il vino viene versato nel bicchiere.

Il vino Friulano nasce dalle omonime uve, utilizzate in purezza dalla cantina La Castellada. Le viti di questa varietà vengono coltivate all’interno di vigneti caratterizzati da un suolo marnoso di origine eocenica, denominato localmente “ponca”. L’esposizione è rivolta verso sud-ovest, e le rese sono basse, intorno ai 45 quintali per ettaro. Le uve, una volta giunte nei locali adibiti alla vinificazione, fermentano spontaneamente in tini aperti di rovere di Slavonia, rimanendo per 4 giorni sulle bucce. La malolattica viene svolta successivamente, in barrique e tonneaux. Si procede poi con la fase di affinamento, svolta in tre fasi differenti: dapprima il vino rimane per 11 mesi tra barrique e tonneaux, poi si stabilizza per un anno in vasche d’acciaio inox e, infine, dopo l’imbottigliamento, che avviene senza filtrazione, rimane per altri 12 mesi in vetro.

Il vino bianco Friulano si presenta all’occhio con un colore tipicamente paglierino, molto intenso. Profondo il naso, che si sviluppa su una trama olfattiva in cui frutta e fiori di campo si alternano a note che richiamano le erbe aromatiche. In bocca è di corpo pieno, rotondo, con un sorso intenso, fasciante al palato; termina con un finale di ottima persistenza. Un’etichetta genuina, realizzata dalla cantina La Castellada seguendo tecniche naturali, che rispettano l’integrità dell’uva.

Colore

Giallo paglierino carico

Gusto

Strutturato e complesso, profondo e avvolgente, molto lungo

Profumo

Molto intenso, di agrumi e albicocche, fiori di campo ed erbe aromatiche