Gneis Castel Juval - Unterortl

Lo Gneiss è un vino rosso di montagna che prende il nome dal terreno roccioso su cui nascono le uve rosse coltivate a 800 metri di altitudine. È agile, fresco e beverino, dai profumi fruttati e vinosi di more, gelso e amarene. Un vino da bere ad ampie sorsate!

14,00 € 16,80 € - 17% Disponibilità immediata

Caratteristiche

Vitigni
Uve rosse
Regione
Gradazione
12.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vinificazione
Diraspatura e fermentazione dell’uvaggio in acciaio
Filosofia produttiva
Vignaioli Indipendenti,

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
14°-16°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 3-4 anni

descrizione del Gneis Castel Juval

Lo Gneis di Castel Juval è un corroborante vino quotidiano, vero e proprio succo che intreccia spezie e vinosità. Castel Juval, cantina di proprietà di Reinhold Messner, noto alpinista, sorge nella bassa Val Venosta e dal 1992, anno della sua fondazione, continua a proporre bottiglie dotate di un legame stretto con la propria terra d'origine. Finezza e frutto, mineralità e ampiezza: ogni etichetta riassume le caratteristiche del proprio vitigno d'origine e del relativo affinamento, in modo fedele e mai caricaturale. Come questo rosso ad esempio, croccante e snello, capace di racchiudere in sé l'esuberanza e la generosità aromatica di cinque varietà locali. Disimpegnato e gioioso, è una bottiglia perfetta per un picnic, o per una merenda frugale.

Il rosso Gneis è ottenuto a partire da un assemblaggio di uve a bacca rossa. Ogni passaggio, dalla vigna alla cantina, è atto a rispettare il frutto di partenza, pertanto ad un'agricoltura estremamente rispettosa, corrisponde la cernita manuale dei grappoli migliori. In cantina le fermentazioni avvengono spontaneamente, e nel caso dello Gneis, in contenitori d'acciaio.

Il Castel Juval Gneis scende nel calice con una veste rubina intensa di netta vivacità. Un liquido che non gioca a nascondersi, ma anzi si dichiara in tutta la sua fruttata esuberanza sin dalla prima olfazione. Una cesta di frutti rossi e di bosco tra cui spiccano mora, fragola, amarene. Poi ancora le spezie, quali il pepe nero e il chiodo di garofano. Peso welter, dotato di grande agilità e fare dinamico, scorre succoso al sorso e accarezza il palato in virtù di una delicata frizione tannica. Francamente irresistibile. Una bottiglia? Meglio una cassa, grazie!

Colore Rosso rubino intenso

Profumo Fragrante e fruttato, con sentori di frutti di bosco, gelso, more e amarene

Gusto Agile, fresco, fruttato e succoso, con sottili tannini

produttore: Castel Juval - Unterortl

Vini principali
Riesling, Muller Thurgau
Anno fondazione
1992
Ettari vitati
4
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
30.000 bt
Indirizzo
Juval 1B - 39020 Castelbello-Ciardes (BZ)

Perfetto da bere con

  • Pasta sugo di verdure Pasta sugo di verdure
  • Stuzzichini Stuzzichini
  • Formaggi freschi Formaggi freschi
  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi
  • Risotto ai funghi Risotto ai funghi