'Pievasciata' Vallepicciola 2018

"Pievasciata" di Vallepicciola è un vino rosso con cui la cantina omaggia la località che ne ospita l'operato. Un assemblaggio armonico che affina in barrique e successivamente in vetro, dimostrando una personalità prevalentemente speziata e balsamica. Sorso ricco, al palato risulta ampio ed elegante

11,80 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Toscana IGT
Vitigni
Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e Sangiovese
Regione
Gradazione
14.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Siti a 250-390 metri s.l.m. su terreni calcareo argillosi, con presenza di galestro ed albarese
Vinificazione
Fermentazione alcolica in acciaio con macerazione sulle bucce per circa 7-10 giorni. Malolattica in barrique
Affinamento
8-10 mesi in barrique

Premi e riconoscimenti

Luca Maroni
2018
93 / 100
James Suckling
2018
92 / 100
Vitae AIS
2016
Gambero Rosso
2016
2 / 3

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini rossi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 3-4 anni

descrizione del Pievasciata

Il Pievasciata di Vallepicciola è un’interpretazione corposa e intensa, ma di semplice lettura a base di Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e Sangiovese nato nell’omonima frazione del comune di Castelnuovo Berardenga, ospitante la cantina e che fornisce ai vigneti un ambiente di crescita ottimale, caratterizzato da un microclima mite e dall’impareggiabile fascino paesaggistico. Qui in provincia di Siena Vallepicciola si estende per 265 ettari di cui 65 dedicati alle vigne, con un prospetto di impianto di altri 40 ettari entro il 2019, dove vengono ospitate diverse varietà tra cui l’autoctono Sangiovese, destinato alle produzioni di Chianti Classico, e altri vitigni internazionali come Pinot Nero, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot.

Nello specifico, le uve del Pievasciata di Vallepicciola si ottengono da vigneti impiantati su suoli ricchi di calcare ed argilla con presenza di galestro ed alberese, ossia le due composizioni geologiche che contraddistinguono i terreni della zona del Chianti Classico da Siena a Firenze. La vinificazione del Pievasciata è caratterizzata da una fermentazione alcolica che si svolge in serbatoi d’acciaio inox per circa 8/10 giorni ed è seguita dalla fermentazione malolattica in barrique di rovere francese, dove il vino rimane ad affinare per altri 8-10 mesi.

Il Vallepicciola Pievasciata è un’interpretazione enoica di respiro internazionale di gran corpo e intensità e si caratterizza in primis per un colore rosso rubino particolarmente carico di pigmentazione, attraversato da tenui riflessi violacei. All’olfatto sprigiona la sua forza, con intensi rimandi fruttati di more e lamponi in confettura e di prugne essiccate, contorniati da note balsamiche e piacevolmente speziate, di cacao e caffè. Al sorso è ricco e di struttura armoniosa e rispecchia pienamente l’elegante potenza che lo caratterizza.

 

Colore Rosso rubino intenso

Profumo Frutta rossa fragrante, in prevalenza del sottobosco e di ciliegia, sfumature balsamiche e di spezie orientali

Gusto Intenso, fresco e sottile, ricco e armonioso

produttore: Vallepicciola

Vini principali
Chianti Classico, Pinot Nero, Merlot, Cabernet Sauvignon
Anno fondazione
1996
Ettari vitati
95
Produzione annua
320.000 bt
Enologo
Riccardo Cotarella, Erasmo Mazzone
Indirizzo
Strada Provinciale 9 di Pievasciata, 21 - 53019, Castelnuovo Berardenga (SI)

Perfetto da bere con

  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido
  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi
  • Carne arrosto e grigliata Carne arrosto e grigliata
  • Risotto ai funghi Risotto ai funghi