Primitivo di Manduria 'Passo del Cardinale' Paolo Leo 2018

Il Primitivo di Manduria "Passo del Cardinale" di Paolo Leo è un vino rosso di ottimo corpo e di bella progressione. Dall'intenso bouquet, avvertibile al naso, di piccoli frutti rossi sotto spirito, piacevoli venature speziate e sentori di liquirizia. Sorso equilibrato, armonico, caldo, e persistente al palato

9,90 € 10,50 € - 6% Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Primitivo di Manduria DOC
Vitigni
Primitivo 100%
Regione
Gradazione
14.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Allevati ad alberello. Vendemmia effettuata alle prime ore dell’alba
Vinificazione
Fermentazione a temperatura controllata per 8-10 giorni in vasche di acciaio
Affinamento
3 mesi in barrique di rovere americano, 6 mesi in acciaio

Premi e riconoscimenti

Luca Maroni
2017
92 / 100
Gambero Rosso
2017
2 / 3

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Quando aprire
Per gustarlo al meglio, ti consigliamo di lasciare 'respirare' il vino almeno 15-30 minuti prima di servirlo
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini rossi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 4-5 anni

descrizione del Primitivo di Manduria Passo del Cardinale

Il Primitivo di Manduria "Passo del Cardinale" di Paolo Leo è un vino rosso che si presenta al consumatore come fiore all’occhiello della cantina. L’origine del nome è legata alla figura di un anziano Cardinale al quale Paolo Leo, di tanto in tanto, faceva visita. Era solito accompagnarlo nelle sue passeggiate, di anno in anno più lente e faticose, vista l’età dell’anziano prelato. Durante queste uscite i due percorrevano sempre un vecchio pergolato di uva, vanto del Cardinale, che lo assisteva con impegno e dedizione. Quando in cantina il nuovo cru fu pronto, Paolo Leo decise di dedicarlo alla figura del suo anziano amico.

Il “Passo del Cardinale” della cantina Paolo Leo nasce dalla vinificazione in purezza di uva Primitivo, allevata con il tradizionale sistema ad alberello. La vendemmia viene effettuata alle prime ore dell’alba, per non far subire eccessivi stress idrici ai grappoli raccolti manualmente. In cantina la fase di vinificazione prevede la pigia-diraspatura dei frutti e la fermentazione alcolica a temperatura controllata a cui seguirà un breve periodo di affinamento di 3 mesi in barrique di rovere americano e di ulteriori 6 mesi in serbatoi di acciaio.

Il Primitivo di Manduria "Passo del Cardinale" nel bicchiere si presenta di colore rosso rubino intenso. Al naso è intrigante e avvolgente, si avvertono sentori di frutta rossa sotto spirito, erbe aromatiche, liquirizia e spezie dolci. Al palato è armonico, morbido, caldo e piacevolmente persistente. Uno dei vini rossi che esprimono in maniera più concreta e perfetta il Sud d’Italia. Lenta e faticosa era l’andatura del Cardinale. Lenta e faticosa è la gestione manuale della vigna da cui si ottiene questo vino e lento è il tempo che bisogna attendere prima di poterlo ottenere. Da questi ritmi lenti nasce questa etichetta: vanto indiscusso della cantina Paolo Leo.

Colore Rosso rubino intenso

Profumo Intenso, di frutta rossa sotto spirito, erbe aromatiche, liquirizia e spezie

Gusto Equilibrato, armonico, caldo, corposo e persistente

produttore: Leo Paolo

Vini principali
Primitivo
Anno fondazione
1989
Ettari vitati
25
Produzione annua
2.000.000 bt
Indirizzo
Via Tuturano, 21 - 72025 San Donaci (BR)

Perfetto da bere con

  • Carni bianche in umido Carni bianche in umido
  • Pasta sugo di verdure Pasta sugo di verdure
  • Selvaggina Selvaggina
  • Carne arrosto-grigliata Carne arrosto-grigliata
  • Formaggi stagionati Formaggi stagionati