Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Rosso Macchie - Pietro Caciorgna 2017

Rosso Macchie - Pietro Caciorgna 2017

Caciorgna Pietro

Il Rosso Macchie di Pietro Caciorgna è un Sangiovese intenso e robusto, un ritorno alle origini toscane per l’enologo Paolo Caciorgna. Prodotto solo con uve attentamente selezionate, questo rosso delle Terre di Casole è elegante al naso e al palato, con aromi di frutti neri e spezie che incantano e poi grande intensità in bocca, dove la sottile trama tannica dona morbidezza al sorso, caldo e persistente. Un importante rosso toscano, da accompagnare a saporite carni di selvaggina

Non disponibile

42,80 

Caratteristiche

Denominazione

Terre di Casole DOC

Vitigni

Sangiovese 100%

Tipologia

Gradazione alcolica

14 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Fermentazione alcolica in vasche d'acciaio inox e fermentazione malolattica in barrique di rovere

Affinamento

17 mesi in barrique di rovere francese

Filosofia produttiva

Vignaioli Indipendenti

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL ROSSO MACCHIE - PIETRO CACIORGNA 2017

Il Rosso “Macchie” di Pietro Caciorgna nasce in Toscana, in particolare nel comune di Casole d’Elsa in provincia di Siena. Pietro si è formato qua e là per l’Italia: prima in Toscana, poi in Sicilia dove acquista un piccolo ettaro coltivato a Nerello Mascalese nel comune di Castiglione di Sicilia. Dal 1953 la sua famiglia si è dedicata con passione al mondo della viticoltura, dell’allevamento di bovini e alla coltivazione di frutta e verdura, il tutto inizialmente volto all’autoconsumo. Nel 2004 si realizza la prima vendemmia finalizzata alla commercializzazione, grazie anche all’aiuto della moglie Elda che supporta Pietro in ogni sua iniziativa per dare vita a prodotti autentici e genuini.

Le uve Sangiovese in purezza del Rosso “Macchie” di Pietro Caciorgna sono coltivate in vigneti che si estendono per circa 2 ettari, posti a Osteria delle Macchie a circa 250 metri sul livello del mare; il suolo si è di origine vulcanica, caratteristica che dona ai vini una struttura di carattere importante: L’intervento umano in vigna è ridotto al minimo indispensabile, bandendo sostanze chimiche e pesticidi che possano risultare dannosi per l’ecosistema e per la vite stessa, nell’ottica di rispetto costante per le naturali fasi di crescita e sviluppo delle piante. La vendemmia è condotta manualmente; in cantina si verifica la fermentazione alcolica in acciaio e la malolattica in legno; successivamente affina per 17 mesi in barrique.

Il Rosso “Macchie” di Pietro Caciorgna si presenta nel calice di un rosso rubino intenso con riflessi brillanti. Al naso sprigiona profumi di frutti di bosco come more e mirtilli, tabacco e chiodi di garofano; al palato la struttura è robusta e avvolgente, con un’ottima eleganza intrinseca e un tannino presente, ma ben integrato nella struttura generale. In abbinamento è consigliato con piatti a base di selvaggina toscana, carne rossa cucinata in umido, affettati misti della tradizione toscana; interessante anche con dei formaggi stagionati. Ottimo prodotto da conservare nella cantina personale e da consumare sulla tavola delle feste in famiglia per assaporare nel calice i sapori genuini e autentici della terra toscana.

Colore

Rosso rubino intenso

Gusto

Robusto, di piacevole complessità ed eleganza, sottile e rotondo sul finale, persistente

Profumo

Frutti neri come mirtilli e more, un accenno di tabacco e spezie dolci come chiodi di garofano sul finale