Sagrantino di Montefalco Fongoli 2013

Il Sagrantino di Montefalco della cantina Fongoli è elegante ed equilibrato, con un profilo aromatico tipico e una ben integrata struttura tannica. Dopo una maturazione di oltre 30 mesi in botte grande si esprime con profumi di frutti di bosco e ciliegie in confetture, grafite e sottobosco e con un gusto intenso, caldo, morbido, armonico e persistente. Vino Biologico, fatto come una volta con metodi artigianali

Altre annate

Caratteristiche

Denominazione
Sagrantino di Montefalco DOCG
Vitigni
Sagrantino 100%
Regione
Gradazione
15.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Su terreno collinare argilloso, con esposizione a sud e sud-ovest
Vinificazione
Fermentazione con lieviti indigeni e macerazione prolungata post-fermentativa per 10 giorni in vasche aperte con successiva pressatura soffice. Senza filtrazioni e con minima aggiunta di solforosa solo in fase di vinificazione
Affinamento
Almeno 30 mesi in botti grandi di rovere di Slavonia di età variabile tra i 5 e i 70 anni
Filosofia produttiva
Biologici, Artigianali, Senza solfiti aggiunti o minimi, Lieviti indigeni,

Premi e riconoscimenti

Luca Maroni
2012
91 / 100
Vitae AIS
2012
Veronelli
2012
88 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Quando aprire
Per gustarlo al meglio, ti consigliamo di lasciare 'respirare' il vino almeno 1 o 2 ore prima di servirlo
Bicchiere
Ballon
Ballon

Ideale per i grandi vini rossi robusti, corposi e intensi, che necessitano di un'intensa ossigenazione per dischiudere tutti i loro profumi profondi e complessi ed esaltarne l’evoluzione nel calice

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina anche oltre 10 anni

descrizione del Sagrantino di Montefalco di Fongoli

Il Sagrantino di Montefalco di Fongoli congiunge armonicamente ricchezza di frutto e finezza, ergendosi a grande rosso dalla qualità/prezzo invidiabile. Il Sagrantino "base" della Cantina Fongoli, che sorge nel cuore dell'areale di Montefalco, è molto più che un entry-level, ma è anzi un liquido che sorprende ed appaga in virtù di un'interpretazione particolarmente riuscita e ben riuscita. La cantina, giunta ormai alla quarta generazione familiare, prosegue saldamente nella sua scelta di produrre rossi artigianali, bandendo la chimica dalla vigna e facendo sì che le uve sane fermentino spontaneamente. Si punta su autoctoni locali come Sagrantino, Grechetto e Trebbiano Spoletino, affiancati da altri che si sono adattati perfettamente alla zona come Sangiovese, Montepulciano, Merlot e Cabernet Sauvignon. Espressioni territoriali ad alto contenuto emotivo.

Il rosso Sagrantino di Montefalco è ottenuto a partire da uve in purezza dell'omonimo vitigno provenienti da vigne poste su terreni argillosi con esposizione a sud e sud-ovest. Tutti i passaggi vengono svolti nel pieno rispetto delle natura e del territorio, pertanto in vigna si seguono i precetti dell'agricoltura biologica, integrati da alcuni della biodinamica, si procede poi coerentemente con raccolta manuale dei grappoli e fermentazione spontanea, con macerazione post-fermentativa della durata di 10 giorni in vasche aperte. Il vino affina per almeno 30 mesi in botti grandi di rovere di Slavonia di età variabili, senza subire alcuna chiarifica o filtrazione.

Il Fongoli Sagrantino di Montefalco si palesa nel calice con colore rosso rubino profondo, orlato da riflessi granati. Naso ricco e "scuro", che si dipana su note di marmellata di frutti di bosco, cuoio, cacao e tocchi terrosi. Poi ancora le spezie che riportano al chiodo di garofano e la cannella. Vino di grande struttura e potenza, la cui intensità viene confermata dall'assaggio. Rosso ricco che fodera il palato in virtù di un tannino levigato e dolce, ma ciò che colpisce di più è la lunga persistenza retrolfattiva, davvero sorprendente. Una grande espressione dato anche il suo rapporto qualità-prezzo decisamente sbilanciato verso la prima!

Colore Rosso rubino profondo e compatto, tendente al granato

Profumo Intenso ed elegante, con sentori di frutti di bosco in gelatina, confettura di ciliegie, grafite e sottobosco

Gusto Corposo, morbido, caldo ed equilibrato, dai tannini ben integrati, con una lunga persistenza speziata

produttore: Fongoli

Vini principali
Sagrantino di Montefalco, Grechetto
Anno fondazione
1925
Ettari vitati
23
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
60.000 bt
Enologo
Angelo Fongoli
Indirizzo
Località San Marco di Montefalco, 67 - 06036 Montefalco (PG)

Perfetto da bere con

  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Selvaggina Selvaggina
  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido
  • Formaggi stagionati Formaggi stagionati