Verdicchio di Matelica Collestefano 2018

Il Verdicchio di Matelica di Collestefano è un vino bianco di medio corpo, espressivo e territoriale. Succose e variegate note fruttate concorrono ad arricchire un tessuto aromatico fresco, sapido e dinamico. Vino Biologico

Caratteristiche

Denominazione
Verdicchio di Matelica DOC
Vitigni
Verdicchio 100%
Regione
Gradazione
12.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Allevati a doppio capovolto e guyot su terreno di medio impasto sabbioso e argilloso ricco di calcare a 420 metri di altitudine. Coltivazione biologica e vendemmia manuale
Vinificazione
Pressatura soffice e lenta fermentazione a bassa temperatura in acciaio, senza svolgimento di malolattica
Affinamento
4 mesi sulle fecce fini in acciaio
Filosofia produttiva
Biologici,

Premi e riconoscimenti

Gambero Rosso
2018
3 / 3
Slowine
2018

Il Verdicchio di Matelica Collestefano 2014 è stato eletto "Verdicchio di Matelica dell'anno" e ha vinto il Premio Qualità/Prezzo nella Guida ai Vini d'Italia de L'Espresso 2016

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Quando aprire
Per apprezzare al meglio un vino artigianale, ti consigliamo di lasciarlo 'respirare' almeno 15-30 minuti prima di gustarlo
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 2-3 anni

descrizione del sommelier

Il Verdicchio di Matelica di Collestefano è un vino sorprendente, succoso e dinamico, con aromi variegati ed ampi. Il merito della freschezza di questo Verdicchio è da attribuirsi in primo luogo a Fabio Marchionni; è lui, infatti, a ricercare la nitidezza varietale, la spinta salina e le note dinamiche che fanno di questo Verdicchio un grande vino, espressione unica di un territorio.

Il resto del merito è da attribuirsi alle perfette condizioni pedoclimatiche della zona di produzione, Rustano di Castelraimondo: ai piedi di una quinta appenninica, circondata da boschi, accarezzata da una piacevolissima escursione termica, crescono le uve cui Fabio aggiunge il suo tocco personale. Tocco che consiste in metodologia bio e nessuna fermentazione malolattica, anche in presenza di quantità notevoli di acidità. Qui le vigne sono esposte a nord-est, su terreni ricchi di scheletro e calcare, in una zona ventilata e fresca.

Fabio stesso ammette di “rispettare la terra” sulla quale lavora, “per mantenerla viva, perché è la vera ricchezza del territorio”. Le potenzialità di questo Verdicchio scaturiscono dalla terra dove Collestefano ha deciso di coltivare le su uve, dove l’agricoltura rimane sempre poco invasiva e rispettosa delle piante. Tutto questo contribuisce al successo più che meritato del Verdicchio di Collestefano.

Colore Giallo paglierino con riflessi verdognoli

Profumo Intenso e variegato, con note di frutta bianca, come pompelmo e mela, e di aromi floreali

Gusto Fresco e sapido, elegante e succoso, dinamico e con un piacevole finale fruttato

produttore: Collestefano

Vini principali
Verdicchio
Anno fondazione
1998
Ettari vitati
18
Uve di proprietà
80%
Produzione annua
140.000 bt
Enologo
Fabio Marchionni
Indirizzo
Località Collestefano, 3 - Castelraimondo (MC)

Perfetto da bere con

  • Uova e torte salate Uova e torte salate
  • Pesce alla griglia Pesce alla griglia
  • Antipasti pesce affumicato Antipasti pesce affumicato
  • Pasta al pesce col pomodoro Pasta al pesce col pomodoro
  • Sushi e Sashimi Sushi e Sashimi
  • Pasta al pesce in bianco Pasta al pesce in bianco
  • Tartare di pesce Tartare di pesce
  • Risotto ai frutti di mare Risotto ai frutti di mare