Lambrusco Grasparossa di Castelvetro 'Vigneto Cialdini' Cleto Chiarli 2019

Il Lambrusco "Vigneto Cialdini" è un vino rosso frizzante, fresco e molto piacevole, nato da uve Grasparosse provenienti da un singolo vigneto. Profumi di frutta rossa fresca di sottobosco emergono da una spuma violacea. Il gusto è asciutto e armonico, di buona intensità

8,90 € 9,50 € - 6% Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Lambrusco Grasparossa di Castelvetro DOC
Vitigni
Lambrusco Grasparossa 100%
Gradazione
11.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vinificazione
Vino frizzante prodotto con rifermentazione secondo il Metodo Charmat o Martinotti

Premi e riconoscimenti

Luca Maroni
2018
92 / 100
James Suckling
2018
91 / 100
Vitae AIS
2018
Bibenda
2018
Wine Spectator
2018
88 / 100
Veronelli
2018
87 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
12°-14°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini frizzanti, il cui perlage si sviluppa senza bisogno di un calice con fondo a punta e i cui profumi non necessitano di un calice stretto per essere concentrati ed apprezzati

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Vino perfetto da bere subito

descrizione del sommelier

Questo vino Lambrusco Grasparossa di Castelvetro “Vigneto Cialdini” è un inno alla gioia e alla spensieratezza, caratteristiche che emergono da una beva schietta e autentica. Merito di Cleto Chiarli, realtà produttiva che per prima si dedicò alla realizzazione di vini tipici dell’Emilia Romagna, sin dall’inizio della propria costituzione, nel lontano 1860. Un’etichetta dal sorso vinoso e secco, con una spuma elegante ed evanescente, che riesce a mettere d’accordo, con ottimi punteggi, la critica italiana e internazionale.

Il Lambrusco Grasparossa di Castelvetro “Vigneto Cialdini” nasce dall’utilizzo in purezza di un vitigno che, per l’Emilia Romagna, rappresenta più che un simbolo, il Lambrusco di Grasparossa. Le viti di questa varietà vengono coltivate dal team di Cleto Chiarli con cura e passione, e le uve, una volta raccolte, vengono pigiate tradizionalmente, macerando per 36 ore a una temperatura compresa fra i 10 e i 12 gradi. Il mosto viene quindi svinato e refrigerato, per poi fermentare ed effettuare la presa di spuma in acciaio. La seconda rifermentazione avviene seguendo i principi di produzione tipici del Metodo Martinotti, in autoclave, dove il vino rimane sino a quando non si dà inizio alle operazioni di imbottigliamento.  

Il Chiarli “Vigneto Cialdini” è un Lambrusco Grasparossa di Castelvetro, che, alla vista, si annuncia con un colore rosso rubino, con una spuma che tende verso il violaceo. Lo spettro olfattivo racconta note principalmente fruttate, da cui emergono vivi sentori più minerali, e lievi accenni allo speziato. All’assaggio è di corpo leggero, frizzante, con un sorso asciutto, che scorre al palato con raffinatezza ed eleganza. Un’etichetta firmata Cleto Chiarli ottima sia all’ora dell’aperitivo che a tutto pasto, per riservarsi un momento di puro godimento!

Colore Rosso rubino con spuma violacea

Profumo Intenso di frutta rossa e note minerali e speziate

Gusto Vivace, asciutto ed elegante

produttore: Cleto Chiarli

Vini principali
Lambrusco
Anno fondazione
1860
Ettari vitati
100
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
900.000 bt
Enologo
Franco De Biasio, Michele Faccin
Indirizzo
Cleto Chiarli - Tenute Agricole, Via Belvedere, 8 - 41014 Castelvetro di Modena (MO)

Perfetto da bere con

  • Risotto con sugo di carne Risotto con sugo di carne
  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Formaggi freschi Formaggi freschi
  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi
  • Pizza Pizza