Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Languedoc Rouge 'Puech Noble' Domaine Rostaing 2016

Languedoc Rouge 'Puech Noble' Domaine Rostaing 2016

Domaine Rostaing

Il  Languedoc Rouge "Puech Noble" della cantina Domaine Rostaing è un vino rosso le cui uve vengono raccolte in un appezzamento in Languedoc nonostante la cantina abbia origine nella Valle del Rodano. Nasce da un blend di Syrah, Grenache e Mourvedre  che viene fermentato per mezzo di lieviti indigeni e affinato per 12 mesi in botti di rovere. Ennesimo esempio del vigneron René Rosting, un'etichetta fine, elegante e raffinata

Non disponibile

35,00 

Caratteristiche

Vitigni

Syrah, Grenache, Mourvedre

Tipologia

Gradazione alcolica

13.5 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Fermentazione alcolica e malolattica con lieviti indigeni, nessuna filtrazione

Affinamento

12 mesi in botti di rovere usate

Filosofia produttiva

Artigianali, Lieviti indigeni

Note addizionali

Contiene solfiti
Bottiglia da collezione, non soggetta a promozioni

DESCRIZIONE DEL LANGUEDOC ROUGE 'PUECH NOBLE' DOMAINE ROSTAING 2016

Il Languedoc Rouge “Puech Noble” di Domaine Rostaing nasce in una delle zone più belle e più vocate alla viticoltura in Francia: la parte settentrionale della Valle del Rodano, zona storicamente occupata da popolazioni celtiche, poi conquistata da Giulio Cesare quando occupò la Gallia. La cantina ha raggiunto i 70 anni di attività, grazie al lavoro della famiglia Rostaing che quotidianamente lavora con passione e attenzione ai dettagli, per immettere sul mercato prodotti degni di nota: detengono numerose pregiate parcelle situate in Côte Blonde e hanno recuperato vecchie vigne, al fine di perpetuare la tradizione del territorio, valorizzandone le caratteristiche intrinseche.

Le uve del Languedoc Rouge “Puech Noble” di Domaine Rostaing sono Syrah, Granache e Mourvedre e crescono su terreni di origine alluvionale, composti principalmente da ciottoli e sabbia con una buona componente di calcare che dona struttura invidiabile ai prodotti finali. Il microclima è fresco, grazie all’influenza delle brezze proveniente dal vicino Mar Mediterraneo che rendono le temperature miti e adatte alla crescita e allo sviluppo della materia prima, perché possa essere colta a piena maturazione. Il lavoro in vigna è impervio ed eroico, a causa della posizione delle piante su terrazzamenti scoscesi che ridono difficile qualsiasi intervento con macchinari: la vendemmia è rigorosamente manuale con attenzione estrema a non rovinare il frutto e in cantina segue una fermentazione sia alcolica che malolattica con lieviti indigeni; affina 12 mesi in botti di rovere.

Il colore rosso granato profondo del Languedoc Rouge “Puech Noble” di Domaine Rostaing spicca nei calici, diventando attrattivo per la vista. Il bouquet di profumi ricorda i frutti rossi, le olive nere, aromi speziati e leggere sensazioni di affumicatura finale; in bocca la struttura si presenta cremosa, vellutata e invitante con un tannino reso morbido dal passaggio in legno del mosto. In abbinamento è consigliato salumi, carne rossa in umido, selvaggina; interessante anche con piatti a base di verdure di stagione e formaggi erborinati. Un vino perfetto per accompagnare pranzi in famiglia in occasione delle feste comandate o con gli amici di sempre per grigliate in compagnia all’insegna della spensieratezza, gustando nel calice un prodotto che è immagine dell’autenticità di sapori di un territorio promettente.

Colore

Rosso granato profondo

Gusto

Cremoso, vellutato, rotondo, morbido e ricco

Profumo

Sentori di frutti rossi, note di olive nere aromi speziati di cuoio e leggere sensazioni affumicate