Adenzia Bianco Baglio del Cristo di Campobello 2019

L'adènzia Bianco è un vino bianco intenso, ottenuto dall'unione delle uve siciliane Grillo e Insolia affinate in acciaio. È un'autentica espressione siciliana: sapidità, freschezza e mineralità con sfumature fruttate, erbacee e vegetali.

11,90 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Sicilia DOC
Vitigni
Grillo e Inzolia
Regione
Gradazione
13.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Viti cresciute su terreni collinari calcarei a 260 metri di altitudine
Vinificazione
Raccolta manuale delle uve, pressatura soffice e decantazione per sedimentazione a freddo
Affinamento
5 mesi su fecce fini in acciaio e altri 2 mesi in bottiglia

Premi e riconoscimenti

Luca Maroni
2018
90 / 100
Bibenda
2018
Gambero Rosso
2018
2 / 3
Robert Parker
2018
89 / 100
Veronelli
2018
87 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Quando aprire
Per gustarlo al meglio, ti consigliamo di lasciare 'respirare' il vino almeno 15-30 minuti prima di servirlo
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente 2 o 3 anni

descrizione dell'Adenzia Bianco

L'Adènzia bianco unisce gli umori dell'Isola, fatti di sale e solarità, ad un'interpretazione elegante e compiuta. La famiglia Bonetta, desiderando produrre liquidi che testimoniassero il loro forte legame con la terra Siciliana, ha deciso di valorizzare una zona poco conosciuta, ovvero quella nei pressi di Licata. L'idea è di avvalersi da subito di strumentazioni e consulenze in grado di dare una linea precisa alla produzione, pertanto viene chiamato in causa Riccardo Cotarella, enologo tra i più famosi in Italia e viene ristrutturata accuratamente la cantina. Vitigni autoctoni locali quali Grillo, Nero d'Avola ed Inzolia vengono affiancati da varietà internazionali quali Syrah, Merlot, Cabernet Sauvignon e Chardonnay in grado di adattarsi molto bene a questo particolare clima. Una realtà in costante crescita, che merita i riconoscimenti ottenuti in virtù di liquidi territoriali ma dotati di un piglio quasi internazionale.

Il bianco Adènzia è ottenuto a partire da un uvaggio di Grillo ed Insolia, con uve provenienti da vigne site a 260 metri d'altitudine che crescono su terreni collinari calcarei. La modernità delle strumentazioni in cantina coincide però con gesti antichi ed artigianali, quali quello della vendemmia manuale, che avviene accuratamente in modo da selezionare per la vendemmia solo i migliori grappoli. Dopo il trasporto delle uve in cantina si procede con pressatura soffice e decantazione per sedimentazione a freddo, con fermentazione che avviene in acciaio, così come l'affinamento del liquido che dura 5 mesi sulle fecce fini. Altri due mesi di sosta in bottiglia prima della messa in commercio.

Il vino Adènzia bianco irrora il calice con la sua veste paglierina vivace, orlata da riflessi verdolini. Naso di estrema finezza, giocato su note croccanti e saline, che rimandano al mare della Sicilia, alla scorza d'agrume grattugiata, alle erbe di campo e alle nespole. Il suo profilo invoglia immediatamente all'assaggio, che si rivela altrettanto centrato ed interessante. La spiccata sapidità e le note minerali, vengono bilanciate da un apporto di polpa e materia che rendono il sorso avvolgente e carnoso. La sua qualità prezzo così vantaggiosa ne fa un vino di cui fare scorta in cantina, poiché trasversale. Adatto a numerose occasioni ed accompagnamenti gastronomici.

Colore Giallo paglierino brillante con sfumature verdoline

Profumo Fine e delicato con giovani note di frutta a polpa gialla, fiori bianchi, erbe di campo e agrumi

Gusto Minerale e vivace con avvolgente freschezza e sapidità

produttore: Baglio del Cristo di Campobello

Vini principali
Nero d'Avola, Syrah, Grillo
Anno fondazione
2000
Ettari vitati
30
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
300.000 bt
Enologo
Riccardo Cotarella e Giuseppe Lentini
Indirizzo
C.da Favarotta SS 123 - Campobello di Licata (AG)

Perfetto da bere con

  • Sushi e Sashimi Sushi e Sashimi
  • Pasta al pesce in bianco Pasta al pesce in bianco
  • Tartare di pesce Tartare di pesce
  • Zuppa di pesce in bianco Zuppa di pesce in bianco
  • Pesce e crostacei al vapore Pesce e crostacei al vapore