Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Bianco Secco Quintarelli 2021

Bianco Secco Quintarelli 2021

Quintarelli Giuseppe

Il Bianco Secco di Quintarelli è un vino bianco prodotto nella Valpolicella a partire da uve Garganega, Chardonnay, Sauvignon e Trebbiano. Presenta una bella ricchezza e complessità aromatica, dominata da note di frutta a polpa gialla matura. Il sorso è elegante, piacevole e intenso, di buona freschezza e persistenza. Un vino che ricorda l’estate!

Non disponibile

35,00 

Caratteristiche

Denominazione

Veneto IGT

Gradazione alcolica

12.5 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL BIANCO SECCO QUINTARELLI 2021

Quintarelli dimostra attraverso il Bianco Secco che il proprio savoir faire è decisamente radicato sul territorio, non soltanto sulla parte a bacca nera del vigneto, di cui è ormai una luminosa bandiera nel mondo. Bianco di carattere e potenza, con doti di finissimo equilibrio.

La cantina Quintarelli realizza il suo Bianco Secco vinificando un assemblaggio di uve a bacca bianca, tra varietà tipiche del territorio e raffinati internazionali. La Garganega, che segna decisamente il profilo una presenza del 70%, si mescola al Trebbiano e all’estremamente locale Saorin, accompagnati da una certa presenza di Chardonnay e Sauvignon Blanc. I vigneti si estendono nel territorio della Valpolicella, intorno alla sede aziendale, sul lato orientale della vallata di Negrar, appena a nord di Verona e del corso dell’Adige: sono ubicati a circa 250 metri sul livello del mare sulle prime propaggini dei pendii che salgono a incontrare le Dolomiti, lungo la sponda veneta del lago di Garda. Le giaciture offrono tutte una esposizione verso ovest e godono di terreni a composizione essenzialmente calcarea e basaltica. L’impostazione agronomica è basata su una filosofia naturale che rifiuta l’utilizzo di prodotti di sintesi e impone lavorazioni manuali, con rese intorno agli 80 quintali per ettaro. Subito dopo la raccolta le uve sono pigiate e lasciate macerare sulle bucce per circa 12 ore a bassa temperatura: la fermentazione spontanea ha luogo in vasca d’acciaio termoregolata. L’affinamento sulle fecce fini si prolunga per alcuni mesi in acciaio, con periodici batonnage manuali.

Il Bianco Secco di Quintarelli si presenta di un colore giallo paglierino intenso, ravvivato da riflessi dorati. L’impatto al naso esprime una complessa aromaticità, caratterizzata soprattutto dalle note fruttate mature di polpa gialla, entro una cornice solare dai rimandi minerali. Il sorso propone una elegante densità: ricco, morbido e dai richiami aromatici, si svela equilibrato da una vivace freschezza e da una persistente sfumatura salina. Un bianco che fa della struttura una degna compagnia a plateau importanti di crostacei e conchiglie, oppure a piatti più tradizionali a base di funghi.