'Bric Amel' Bianco Marchesi di Barolo 2020

"Bric Amel" è un vino bianco delle Langhe che nasce da un blend di Sauvignon, Arneis e Chardonnay. Dopo un breve affinamento in vasche d'acciaio, esibisce un bouquet fruttato di pesca e albicocca con accenti di mandorla e fiori bianchi. Al sorso risulta fresco, delicato e fragrante, di piacevole sapidità e mineralità e leggermente aromatico

12,00 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Langhe DOC
Vitigni
Sauvignon, Arneis, Chardonnay
Regione
Gradazione
13.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Sulla sommità della collina (Bric) su terreni calcarei, sabbiosi e argillosi
Vinificazione
Pressatura soffice e fermentazione in acciaio a bassa temperatura
Affinamento
Alcuni mesi in acciaio
Note aggiuntive
Contiene solfiti

Premi e riconoscimenti

James Suckling
2019
91 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Vino perfetto da bere subito

descrizione del Bric Amel Bianco

Il “Bric Amel” Bianco dei Marchesi di Barolo è un vino piemontese realizzato con un blend di Arneis, il vitigno autoctono della zona del Roero, Chardonnay e Sauvignon Blanc: due uve d’origine francese storicamente coltivate in regione. Anche se la zona delle Langhe è famosa per il Nebbiolo, non mancano esempi di bianchi interessanti, che confermano la grande vocazione del territorio. La vinificazione solo in acciaio è molto rispettosa delle caratteristiche varietali delle tre uve, che si completano perfettamente in modo complementare, regalando un vino armonioso, fresco, leggermente aromatico e piacevolmente fruttato.

Il vino “Bric Amel” Bianco è un’etichetta che si affianca alla storica produzione di grandi rossi della famosa cantina dei Marchesi di Barolo. Oltre a possedere numerosi appezzamenti nelle aree delle denominazioni di Barolo e Barbaresco, la cantina gestisce anche terreni nel Monferrato e nel Roero. Proprio dal desiderio di uscire dal monovitigno Nebbiolo, è nata l’idea di produrre un bianco nelle terre delle Langhe. Il nome del vino “Bric”, in dialetto piemontese indica la parte più alta delle colline, con terreni prevalentemente calcarei e sabbiosi, perfetti per la coltivazione dei vitigni a bacca bianca, che su questi suoli si esprimono con estrema finezza ed eleganza. Ogni singola varietà viene vendemmiata separatamente al momento di massima maturazione e, sempre separatamente, vinificata in acciaio. I vini riposano poi in acciaio sui propri lieviti per alcuni mesi, fino al momento in cui si decide di procedere all’assemblaggio finale e al successivo imbottigliamento.

Il Bianco “Bric Amel” dei Marchesi di Barolo è un’etichetta che sorprende per l’intensità dei profumi, la freschezza del sorso e la gradevole persistenza aromatica. Il colore e giallo paglierino tenue. I profumi sono sulle note della frutta bianca, degli agrumi, della nocciola fresca, con sfumature floreali. Il sorso è delicatamente aromatico, con un frutto fragrante e succoso. Il finale chiude fresco e sapido.

Colore Giallo paglierino leggero

Profumo Note di frutta bianca (pesca e albicocca), agrumi, mandorla fresca, fiori bianchi e sensazioni sapide

Gusto Fresco, equilibrato, delicato e fragrante, dotato di sapidità e mineralità

produttore: Marchesi di Barolo

Vini principali
Barolo, Barbaresco, Barbera
Anno fondazione
1861
Ettari vitati
200
Produzione annua
1.500.000 bt
Enologo
Flavio Fenocchio
Indirizzo
Marchesi di Barolo, Via Roma, 1 - 12060 Barolo (CN)

Perfetto da bere con

  • Pasta sugo di verdure Pasta sugo di verdure
  • Sushi e Sashimi Sushi e Sashimi
  • Risotto alle verdure Risotto alle verdure
  • Tartare di pesce Tartare di pesce
  • Carni bianche in umido Carni bianche in umido