Costa d'Amalfi Bianco Marisa Cuomo 2020

Il Costa d'Amalfi Bianco di Marisa Cuomo è un vino bianco dalla personalità fresca e mediterranea. Nasce sui terrazzamenti costieri amalfitani da due uve tipiche della Campania, la Falanghina e il Biancolella. Il sorso, succoso, sottile e sapido, è avvolto da un bouquet molto profumato di frutta gialla, tocchi tropicali, agrumi, effluvi salini e ginestra

16,50 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Costa d'Amalfi DOC
Vitigni
Falanghina 60%, Biancolella 40%
Regione
Gradazione
13.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Su terrazzamenti costieri esposti a sud a 300-400 metri di altitudine su terreni sabbiosi e calcarei
Affinamento
Alcuni mesi in acciaio

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Vino perfetto da bere subito

descrizione del Costa d'Amalfi Bianco Cuomo

Il Costa d’Amalfi Bianco prende vita all’interno di un paesaggio davvero incantevole e suggestivo. Ci troviamo infatti sulla Costa di Amalfi, a picco sul mare, dove Biancolella e Falanghina crescono con una magnifica esposizione al sole, raggiungendo in ogni grappolo, inondato dallo iodio proveniente dal mare, il grado di maturazione ottimale. E sono proprio la mineralità, assieme alla freschezza e a un bouquet di profumi di stampo mediterraneo, a riassumerci il profilo di una bottiglia decisamente territoriale, con cui la cantina Marisa Cuomo si fa interprete di una viticoltura eroica.

Questo vino bianco Costa d’Amalfi nasce da un sapiente assemblaggio fra i due vitigni autoctoni a bacca bianca largamente coltivati all’interno dei confini regionali della Campania, Falanghina e Biancolella. Le piante di queste due varietà crescono in vigneti terrazzati a 300-400 metri di altitudine che si affacciano sulla costa d’Amalfi, in un panorama davvero suggestivo. Il terroir è dominato da rocce dolomitico-calcaree. La vinificazione, che avviene in acciaio, è seguita con cura e attenzione dalla cantina Marisa Cuomo e anche il successivo affinamento si svolge in acciaio per qualche mese.

Il Bianco Costa d’Amalfi di Marisa Cuomo si annuncia alla vista con un bel colore giallo paglierino, luminoso e splendente. Al naso si avvertono profumi sottili e raffinati, dove i sentori delle erbe del mediterraneo si alternano a tocchi floreali e leggeri accenni alla mandorla. In bocca è di buon corpo, molto gustoso e saporito grazie a un sorso che fa leva su freschezza e sapidità, qualità ben equilibrate fra loro. Una creazione che porta la firma di Marisa Cuomo, proprietaria di una delle cantine più interessanti di tutto il panorama enologico campano, in grado di esprime al meglio il fascino e la bellezza di una terra tanto ardua da lavorare, per via delle ripide pendenze che digradano verso il mare, quanto vocata alla vitivinicoltura.

Colore Giallo paglierino

Profumo Aromi eleganti e mediterranei di erbe di campo, fiori gialli e agrumi con spunti di mandorla

Gusto Succoso, fresco, sapido e pulito, contraddistinto da una piacevole nota minerale

produttore: Marisa Cuomo

Vini principali
Furore Bianco
Anno fondazione
1980
Ettari vitati
18
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
109.000 bt
Enologo
Luigi Moio
Indirizzo
Marisa Cuomo, Via Giambattista Lama, 16/18 - 84010 San Michele (SA)

Perfetto da bere con

  • Antipasti caldi di pesce Antipasti caldi di pesce
  • Pesce alla griglia Pesce alla griglia
  • Formaggi freschi Formaggi freschi
  • Sushi e Sashimi Sushi e Sashimi
  • Pasta al pesce in bianco Pasta al pesce in bianco