'Daniele' Illuminati 2018

Il Daniele di Illuminati è un vino bianco ottenuto da uve Trebbiano d'Abruzzo, Passerina e Chardonnay che affina per 12 mesi in botte grande e si presenta alla vista di un elegante color paglierino dorato. Esprime all'olfatto note fruttate di susina gialla e fieno di campo, mentre al gusto è morbido e avvolgente, di buona finezza e armonia ben persistente.

19,90 €
Solo 2 con disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Controguerra DOC

Vitigni

Trebbiano d'Abruzzo 60%, Chardonnay 25%, Passerina 15%,

Tipologia

Vini Bianchi

Regione

Abruzzo (Italia)

Gradazione alcolica

14.0%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Breve macerazione di 15 ore delle bucce, fermentazione alcolica a temperatura controllata in botti di rovere

Affinamento

12 mesi in botte grande di rovere di Slavonia da 25 ettolitri

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
10°-12°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare tranquillamente in cantina per 2-3 anni

DESCRIZIONE DEL VINO BIANCO DANIELE' ILLUMINATI 2018

“Daniele” di Illuminati è il vino bianco che rappresenta un grande momento per questa storica cantina familiare della zona di Controguerra, in provincia di Teramo. È infatti una bottiglia che trova le sue radici nel primo vigneto impiantato dalla prima di cinque generazioni della famiglia che oggi conduce questa realtà nel cuore dell’Abruzzo. Un’espressione autentica del vitigno a bacca bianca principe dei colli teramesi, il Trebbiano d’Abruzzo, che ne racconta le tipicità attraverso suoi intensi profumi fruttati e la sua struttura morbida e avvolgente.

Nel blend finale che compone Illuminati “Daniele”, oltre al Trebbiano d’Abruzzo (60%), sono presenti in piccole percentuali uve Passerina (15%) e Chardonnay (15%). Tutte le varietà provengono da un singolo vigneto esposto a sud nel territorio di Controguerra, impiantato su terreni prevalentemente argillosi e allevati in parte a tendone - sistema tradizionale di questa zona - e in parte a controspalliera. La vinificazione prevede una macerazione a freddo delle uve per circa 15 giorni. Questo processo permette di mantenere il vino a contatto con le bucce al fine di estrarre e sviluppare in maniera ottimale gli aromi varietali dei singoli vitigni. Sia la fermentazione che l’invecchiamento avvengono in botti di rovere di Slavonia da 25 ettolitri.

Il colore di questo assemblaggio di Illuminati è giallo paglierino con decisi riflessi dorati. La vinificazione in legno gli conferisce un quadro sensoriale complesso: frutta a polpa bianca, fresca e candita, arricchita da note di pasticceria, spezie e nocciole tostate. Il suo sapore è pieno, avvolgente, caratterizzato da una struttura importante e da una buona freschezza. Un retrogusto lungo e piacevole ricorda quasi un rosso, tanto da accompagnarsi perfettamente con piatti saporiti, a base di carne e pesce, fino a preparazioni speziate e piccanti.

Colore Giallo paglierino dorato

Profumo Intenso e delicato di susine gialle, fieno e fiori di campo

Gusto Morbido e avvolgente, ricco e dal finale persistente

produttore: Illuminati

Vini principali
Montepulciano, Trebbiano, Pecorino, Verdicchio
Anno fondazione
1890
Ettari vitati
130
Produzione annua
1.150.000 bt
Enologo
Claudio Cappellacci
Indirizzo
Contrada San Biagio, 18 - 64010 Controguerra (TE)

Perfetto da bere con

  • Formaggi erborinati
  • Antipasti pesce affumicato
  • Risotto ai funghi
  • Carni bianche in umido
  • Antipasti caldi di pesce