Furore Bianco 'Fiorduva' Marisa Cuomo 2020

Il Fiorduva è un vino bianco celebre e molto espressivo, uno dei principali simboli enologici della Costiera Amalfitana. Profumi tipici e salini di frutta gialla, spezie ed erbe aromatiche si fondono con tonalità calde e avvolgenti dovute al breve affinamento in piccole botti. Il sorso è sapido, fresco, morbido e persistente. Di incantevole e affascinante eleganza!

Caratteristiche

Denominazione

Costa d'Amalfi DOC

Vitigni

Ripoli 40%, Fenile 30%, Ginestra 30%

Tipologia

Vini Bianchi

Regione

Campania (Italia)

Gradazione alcolica

14.0%

Formato

Bottiglia 75 cl

Affinamento

6 mesi in piccole botti di rovere

Note aggiuntive

Contiene solfiti
Bottiglia da collezione, non soggetta a promozioni

Premi e riconoscimenti

Luca Maroni
2019
96 / 100
Gambero Rosso
2018
3 / 3
Vitae AIS
2019
Bibenda
2019
Veronelli
2018
95 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
10°-12°C
Quando aprire
Per gustarlo al meglio, ti consigliamo di lasciare 'respirare' il vino almeno 15-30 minuti prima di servirlo
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini bianchi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 3-4 anni

DESCRIZIONE DEL VINO BIANCO FURORE BIANCO 'FIORDUVA' MARISA CUOMO 2020

Il Furore Bianco Fiorduva è il magnifico frutto dell’indubbia esperienza di Marisa Cuomo nell’arte della vinificazione. Tre uve concorrono alla creazione di un simile capolavoro, fenile, ginestra e ripoli, raccolte a mano per preservarne le preziose caratteristiche organolettiche, creano un nobile nettare dalle sfumature dorate che regala alla vista una gioiosa rappresentazione del sole che bacia la Costiera Amalfitana.

È qui che le vigne di Marisa Cuomo crescono, accarezzate dal vento carico dei profumi del Mar Mediterraneo, dove le uve si arricchiscono preziosamente di nuances voluttuose e fresche che ritroviamo in degustazione. Incantano l’olfatto con pregiate vene dolci di albicocca matura che, unite ai sensuali profumi di ginestra, invogliano alla beva. In degustazione scopriamo un mondo dorato di una pienezza unica. La dolcezza dei profumi regala sorsi romantici e sapidi che non lasciano il palato indifferente alla fine morbidezza con cui il Furore Bianco Fiorduva di Marisa Cuomo accarezza la bocca.

Ci lascia senza fiato, pensando alla pluralità espressiva con cui il Fiorduva descrive il terroir di Furore, dominato dall’influsso del Tirreno che non tarda ad esprimersi in degustazione con sfumature salmastre e fresche. Un grandissimo vino, capace ad ogni sorso di farci innamorare dei vitigni autoctoni della Costiera Amalfitana e di esprimere tutte le sue potenzialità con l’invecchiamento. Il Furore Bianco Fiorduva di Marisa Cuomo è davvero un capolavoro dorato.

Colore Giallo dorato brillante

Profumo Eleganti sentori fruttati e speziati con note di pescanoce, melone giallo, litchi, pepe bianco, miele, erba limoncina e sfumature salmastre

Gusto Fresco e sapido, morbido e persistente

produttore: Marisa Cuomo

Vini principali
Furore Bianco
Anno fondazione
1980
Ettari vitati
18
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
109.000 bt
Enologo
Luigi Moio
Indirizzo
Marisa Cuomo, Via Giambattista Lama, 16/18 - 84010 San Michele (SA)

Perfetto da bere con

  • Risotto con sugo di carne
  • Pasta sugo di verdure
  • Pasta al pesce in bianco
  • Pasta al pesce col pomodoro
  • Pesce alla griglia