'Ripa Bianca' Terre del Ving 2017

Il "Ripa Bianca" di Terre del Ving è un vino bianco toscano proveniente dal Podere Borgaruccio, una delle due tenute aziendali situata nel comune di Peccioli, ai confini della provincia pisana. Si compone di Trebbiano, Malvasia e San Colombano ed affina per circa 6 mesi in fusti di cemento, presentando un bouquet aromatico fruttato e piacevolmente rustico, con profumi di polpa di mela golden, frutta tropicale, noci e tocchi minerali. Al sorso è delicato e sapido, dalla freschezza viva e dal finale persistente. Vino Biodinamico, Biologico, artigianale, fatto come una volta

Caratteristiche

Denominazione
Costa Toscana IGT
Vitigni
Trebbiano Toscano 70%, Malvasia e San Colombano 30%
Regione
Gradazione
12.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Nel comune di Peccioli, su suoli sabbioso-limosi ricchi di conchiglie fossili, ad un'altitudine di 150 metri
Vinificazione
Pressa a grappolo intero e fermentazione spontanea con lieviti indigeni in tini di cemento
Affinamento
6 mesi in botti di cemento, 6 mesi in bottiglia
Filosofia produttiva
Biologici, Artigianali, Lieviti indigeni,

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
10°-12°C
Quando aprire
Per apprezzare al meglio un vino artigianale, ti consigliamo di lasciarlo 'respirare' almeno 15-30 minuti prima di gustarlo
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare tranquillamente in cantina per 3-4 anni

descrizione del Ripa Bianca

“Ripa Bianca” Terre del Ving è un bianco che nasce sulle colline nel comune di Peccioli, dove si incontrano le province di Siena, Firenze e Pisa. La cantina possiede una decina di ettari vitati tra questa zona e la zona di Bolgheri, sulla costa. La conduzione è comunque la medesima, basata sulla biodiversità e sulla ricchezza dell’ecosistema dove affondano le radici le viti. Così queste zone si snodano tra boschi e oliveti dove numerose specie diverse di animali trovano dimora, in uno scambio proficuo volto a ottenere ciò che la terra produce naturalmente. L’apporto di ogni componente è quindi fondamentale, e ruolo dell’uomo è accompagnare il divenire e custodirne la ricchezza.

Terre del Ving “Ripa Bianca” è composto da tre diversi vitigni autoctoni toscani: Trebbiano, Malvasia e San Colombano. I vigneti si distribuiscono nel Podere Borgaruccio, su terreni di sabbia e limo ricchi di fossili di conchiglie marine. La raccolta delle uve si svolge tra fine settembre e inizio ottobre ed è completamente manuale, a cui segue una pressatura degli interi grappoli. La fermentazione è spontanea attivata da lieviti indigeni e avviene in tini di cemento con continui batonnage per stabilizzare il vino e mantenere determinate caratteristiche. Viene svolta anche la fermentazione malolattica e la fase finale di affinamento è di 6 mesi in cemento e di altrettanti in bottiglia.

Il vino “Ripa Bianca” di Terre del Ving splende nel calice con un giallo paglierino con riflessi dorati. Lo si versa nel bicchiere e da lì giungono sentori fruttati caratterizzati da mela golden e frutta tropicale, completati da quelli più sferzanti di frutta secca, soprattutto noci e mandorle. Su tutto aleggiano note minerali che completano il bouquet. In bocca si ritrovano gli aromi fruttati, in un sorso che è decisamente rinfrescante, lungo una trama morbida e delicata. Il finale sapido e persistente rende questo bianco irresistibile e completo, in grado di accompagnare anche un pasto completo, ottimo se con formaggi freschi, carni bianche, pesce o verdure.

Colore Giallo paglierino dorato e delicato

Profumo Polpa di mela golden, frutta tropicale mista, noci e mandorle con spunti minerali

Gusto Dal sorso fruttato e rinfrescante, leggermente morbido e delicato con finale sapido e persistente

produttore: Terre del Ving

Vini principali
Sangiovese, Trebbiano, Canaiolo, Malvasia
Anno fondazione
2007
Ettari vitati
10
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
12.000 bt
Indirizzo
Via G. Matteotti, 35 - 56048 Volterra (PI)

Perfetto da bere con

  • Uova e torte salate Uova e torte salate
  • Formaggi freschi Formaggi freschi
  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi
  • Pasta al pesce in bianco Pasta al pesce in bianco
  • Carni bianche in umido Carni bianche in umido