Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Vin Santo del Chianti I Veroni 2012 - 37.5cl
2 -@@-1-Gambero Rosso
5 -@@-3-Bibenda
93 -@@-9-James Suckling
3 -@@-2-Vitae AIS

Vin Santo del Chianti I Veroni 2012 - 37.5cl

I Veroni

Il Vin Santo del Chianti de I Veroni è un dolce dal colore ambrato e lucente che affina per ben 8 anni nei classici caratelli toscani. Realizzato a partire da uve lasciate ad appassire in graticci fino a gennaio, si dona all'olfatto con aromi di miele di castagno, frutta secca e resina, con ritorni gustativi ricchi e avvolgenti, mai troppo dolci, di ottima persistenza aromatica e cremosa trama

36,90 

Caratteristiche

Denominazione

Vin Santo del Chianti DOC

Vitigni

Sangiovese 60%, Canaiolo 20% e Malvasia Bianca 20%

Tipologia

Gradazione alcolica

15 %

Formato

Bottiglia 37.5 cl

Vinificazione

Pressatura soffice delle uve appassite in graticci e fermentazione alcolica con decantazione statica in caratelli da 100 litri

Affinamento

8 anni in caratelli di castagno e rovere e 14 mesi in bottiglia

Filosofia produttiva

Lieviti indigeni

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL VIN SANTO DEL CHIANTI I VERONI 2012 - 37.5CL

Il Vin Santo del Chianti della cantina I Veroni è un’etichetta della grande tradizione toscana. Rappresenta ancora oggi il vino simbolo della storia e delle più antiche consuetudini del territorio. Viene prodotto seguendo l’antico saper fare di una volta, con un approccio ancora artigianale e familiare. Nasce da uve appassite e invecchia per molti anni in piccoli caratelli in legno. Il risultato finale è vino complesso intenso, ricco e seducente, ideale da degustare al termine di una cena.

iL Vin Santo viene prodotto nella splendida area collinare di Rùfina, nel cuore del della regione Chianti Classico. La tenuta I Veroni si estende su una superficie di 70 ettari, di cui 20 vitati, con una densità di 5000 ceppi per ettaro e gestiti in regime di agricoltura biologica. Le vigne si trovano a un’altitudine tra i 100 e i 350 metri sul livello del mare, nei pressi dell’antica Pieve di San Martino a Quona. La maggior parte dei vigneti sono coltivati a Sangiovese o a uve rosse internazionali, tranne una piccola parte dedicata alle uve a bacca bianca per la produzione del Vin Santo. Le uve di Sangiovese, Canaiolo e Malvasia toscana, utilizzate per produrre il Vin santo, provengono da un piccolo vigneto che si trova in località Fornace con esposizione sud, sud-ovest. La vendemmia si svolge nel mese di ottobre e i migliori grappoli sono messi ad appassire fino al mese di gennaio. Dopo la pressatura, si procede alla fermentazione con lieviti indigeni in caratelli di rovere e castagno da 100 litri. Il vino matura per 8 anni nei caratelli e si affina per 14 mesi in bottiglia prima della messa in vendita.

Il Vin Santo del Chianti rappresenta la memoria del territorio chiantigiano e le più antiche tradizioni familiari toscane. Si colora nel calice con una veste ambrata, intensa e lucente. I profumi ricordano la dolcezza del miele di castagno, del caramello, gli aromi di frutta secca, resina e mallo di noce. Il sorso è suadente e avvolgente, caldo e profondo, ampio e ricco, con un finale di grande persistenza.

Colore

Ambrato intenso e lucente

Gusto

Viscoso, vellutato e suadente, sostenuto da buona freschezza e di lunga e ricca persistenza

Profumo

Miele di castagno, resina, caramello, noce e mandorla con echi salati